S.O.S SOSTEGNO
Orario di servizio senza programmazione 5976_110
su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Orario di servizio senza programmazione 66888
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Presentazione
Orario di servizio senza programmazione EmptyLun Giu 10, 2019 8:26 pm Da Mauro Barbetti

» RELAZIONE SU BIMBO CON disturbo p. dello sviluppo
Orario di servizio senza programmazione EmptySab Giu 08, 2019 9:40 pm Da rosalucia.sava

» gravidanza a rischio
Orario di servizio senza programmazione EmptyMer Giu 05, 2019 4:28 pm Da danielaia

» Presentazione
Orario di servizio senza programmazione EmptyVen Mag 03, 2019 9:15 pm Da ALESSIA MENEGATTI

» Vendo collana Sostegno Istituti Didattico
Orario di servizio senza programmazione EmptyGio Apr 18, 2019 4:12 pm Da p.lasalvia

» buonasera a tutti
Orario di servizio senza programmazione EmptyMer Mar 27, 2019 6:40 pm Da p.lasalvia

» Consiglio
Orario di servizio senza programmazione EmptyMer Mar 13, 2019 6:32 pm Da Mary90

» LE EQUIVALENZE
Orario di servizio senza programmazione EmptyVen Mar 08, 2019 5:33 pm Da renny

» Encefalopatia epilettogena infanzia/primaria: indicazioni didattiche, link e stesura del PEI
Orario di servizio senza programmazione EmptyVen Feb 15, 2019 5:29 pm Da Stefania.mangoni

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Settembre 2019
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 28668 membri registrati
L'ultimo utente registrato è mionome

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 18565 messaggi in 3268 argomenti

Orario di servizio senza programmazione

Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da Nome il Mer Giu 20, 2012 2:05 pm

Buongiorno a tutti,
mi sono iscritta a questo sito perché cerco una soluzione al seguente problema:
nel circolo in cui ho lavorato quest'anno, e dove lavorerò per i prossimi anni, la dirigente ha stabilito che le insegnanti di sostegno dedichino 24 ore al lavoro in classe e non facciano le 2 ore di programmazione settimanale. Se proprio si sente la necessità di programmare, questo si può fare per non più di 1 volta al mese (io su due plessi potevo farla 2 volte al mese, una per plesso), come ore aggiuntive da recuperare poi su altre riunioni (interclassi giuridiche, ad esempio). In realtà molte delle riunioni erano comunque obbligatorie e sia io che le mie colleghe ci siamo ritrovate alla fine dell'anno con diverse ore di programmazione che non siamo riuscite a recuperare e che probabilmente non ci verranno pagate perché non inserite nel piano ad inizio anno. Ora, sono diversi i quesiti che mi pongo (scusate se mi dilungo ma vorrei essere precisa nel definirvi la situazione).
Il dirigente scolastico ha facoltà di decidere una cosa del genere senza aver interpellato né le insegnanti di sostegno, né il collegio dei docenti?
Se sì, dove lo trovo scritto? In quale legge?
La vicaria, alla quale ho chiesto se fosse possibile far esprimere il collegio docenti in merito a questo argomento, mi ha risposto che se ne potrà parlare (io ho fatto in modo che la questione sia stata messa a verbale nelle ultime interclassi che abbiamo fatto), ma che una delibera vera e propria non può essere richiesta perché tutta la questione ufficialmente non esiste. In secondo luogo mi ha detto che noi insegnanti che sottostiamo a questo orario "illegale" abbiamo parte della "colpa" e quindi siamo passibili di... non so cosa in caso di controllo da parte di non so chi.
Il prossimo anno scolastico, al momento della definizione degli orari, io posso rifiutarmi di fare 24 ore in classe?
So che una strada, che però dipende sempre dal volere del dirigente, sarebbe quella di fare 24 ore in classe più 2 di programmazione e farsi pagare le 2 in più sulla classe come straordinario con il fondo di istituto.
Invece per risparmiare è stato deciso che a noi la programmazione non serve... e invece ci serve come e più che agli altri. Sarei curiosa di vedere come reagirebbe (giustamente) un insegnante di classe se gli imponessero una cosa del genere!
Ebbene, spero di non essere stata troppo noiosa e che qualcuno di buon cuore abbia voglia di rispondermi al più presto.
E sarei anche curiosa di sapere se tra gli insegnanti che visitano questo sito c'è qualcun'altro a cui siano state defraudate le ore di programmazione, perché fino ad ora mi sembra che il mio sia l'unico circolo ad aver preso un'iniziativa simile.
Grazie.

Nome
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 20.06.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da diana rossi il Gio Giu 21, 2012 8:49 am

Ciao nome, hai provato a chiedere al dirigente un ordine di servizio scritto?
una volta scritto potrai andare dal giudice del lavoro e portare le tue rivendicazioni. Dubito molto che il dirigente te lo scriverà.
Chiedi comunque prima un consiglio ai sindacati e falli intervenire.ciao
diana rossi
diana rossi
Member
Member

Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 15.12.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da Nome il Gio Giu 21, 2012 2:54 pm

Grazie Diana,
proverò a seguire il tuo consiglio.

Nome
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 20.06.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da guardian angel il Gio Giu 21, 2012 3:22 pm

dal T.U. '94 e successive modificazioni:
http://www.altalex.com/index.php?idnot=34261

Art. 127.

Docenti di sostegno.

1. Al fine di realizzare interventi atti a superare particolari situazioni di difficoltà di apprendimento determinate da handicap, si utilizzano docenti di sostegno il cui organico è determinato a norma dell'articolo 443 del presente testo unico, ed i cui compiti devono essere coordinati, nel quadro della programmazione dell'azione educativa, con l'attività didattica generale.

2. I docenti di sostegno fanno parte integrante dell'organico di circolo ed in esso assumono la titolarità. Essi, dopo cinque anni di appartenenza al ruolo dei docenti di sostegno, possono chiedere il trasferimento al ruolo comune, nel limite dei posti disponibili e vacanti delle dotazioni organiche derivanti dall'applicazione dei commi 5, 7 e 8 dell'articolo 133 del presente testo unico.

3. I docenti di sostegno assumono la contitolarità delle classi in cui operano; collaborano con i docenti del modulo organizzativo di cui all'articolo 121, con i genitori e con gli specialisti delle strutture territoriali, per programmare ed attuare progetti educativi personalizzati; partecipano alla programmazione educativa e didattica e alla elaborazione e verifica delle attività di competenza dei consigli di interclasse e dei collegi dei docenti.

4. L'utilizzazione in posti di sostegno di docenti privi dei prescritti titoli di specializzazione è consentito, nei modi previsti dall'articolo 455, unicamente qualora manchino docenti di ruolo o non di ruolo specializzati.

5. Nell'ambito dell'organico di circolo può essere prevista l'utilizzazione fino a un massimo di ventiquattro ore di un docente, fornito di titoli specifici o di esperienze in campo psicopedagogico, con il compito di intervenire nella prevenzione e nel recupero, agevolare l'inserimento e l'integrazione degli alunni in situazione di difficoltà e interagire con i servizi specialistici e ospedalieri del territorio, nel rispetto delle funzioni di coordinamento e rappresentatività, del direttore didattico. A tal fine, il collegio dei docenti, in sede di programmazione, propone al direttore didattico i necessari adattamenti in materia di costituzione dei moduli.

6. L'esperienza di integrazione degli alunni portatori di handicap è oggetto di verifiche biennali compiute dal Ministro della pubblica istruzione che riferisce al Parlamento e, sulla base delle stesse, impartisce adeguate disposizioni.

Art. 131.

Orario di insegnamento.

1. L'orario di insegnamento per i docenti elementari è costituito di ventiquattro ore settimanali di attività didattica, di cui ventidue ore di insegnamento e due ore dedicate alla programmazione didattica da attuarsi in incontri collegiali dei docenti di ciascun modulo, in tempi non coincidenti con l'orario delle lezioni.

2. Nell'ambito delle ore di insegnamento, una quota può essere destinata al recupero individualizzato o per gruppi ristretti di alunni con ritardo nei processi di apprendimento, anche con riferimento ad alunni stranieri, in particolare provenienti da paesi extracomunitari.

3. L'orario settimanale di insegnamento di ciascun docente deve essere distribuito in non meno di cinque giorni la settimana.

4. A partire dal 1° settembre e fino all'inizio delle lezioni i collegi dei docenti si riuniscono per la definizione del piano annuale di attività didattica e per lo svolgimento di iniziative di aggiornamento.

[5. Nell'ambito del piano annuale di attività, il collegio dei docenti stabilisce i criteri per la sostituzione dei docenti assenti per un periodo non superiore a cinque giorni, in modo da utilizzare fino ad un massimo di due terzi delle ore disponibili di cui al comma 2, calcolate su base annuale al di fuori dell'attività di insegnamento e delle due ore previste dal comma 1 per la programmazione didattica] (1)

6. A tal fine si può provvedere anche mediante la prestazione di ore di insegnamento in eccedenza all'orario obbligatorio di ventiquattro ore settimanali, da retribuire secondo le disposizioni vigenti.

7. Nell'orario di cui al comma 1 è compresa l'assistenza educativa svolta nel tempo dedicato alla mensa.

(1) Comma abrogato dall'articolo 1, Legge 23 dicembre 1996, n. 662.



.. in questi casi penso sia meglio prendere delle 'misure di sicurezza' prima di intervenire con iniziative personali; quindi:
consultare il verbale del primo collegio dei docenti e le relative delibere; consultare la FS/referente e far porre la domanda al dirigente attraverso questa figura e non direttamente; parallelamente: verificare la questione negli accordi di programma provinciali e farsi consigliare dal proprio sindacato di fiducia.. Rolling Eyes

.. farsi rilasciare un ordine di servizio in queste situazioni equivale a chiudere ogni rapporto di possibile dialogo e scambio di informazione con la fonte, oltre alle varie ripercussioni lavorative che tutti noi conosciamo.. Rolling Eyes io sono favorevole, fin dove è possibile, a conoscere e a chiarire prima tutte le motivazioni che portano a determinate scelte.. Rolling Eyes




_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. " Orario di servizio senza programmazione 2829010660
Franco Battiato
guardian angel
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da Nome il Gio Giu 21, 2012 5:09 pm

Grazie leterbuck,
sei stato/a precisissimo.
In realtà ho già un po' parlato con la dirigente. Lei sostiene che prima della riforma Moratti il rapporto insegnante di sostegno/alunni disabili fosse 1 a 4 intendendo 6 ore a bambino (quindi escludendo la programmazione). Il provveditorato assegnava gli insegnanti con questo criterio dicendo di "rosicchiare via" dalle ore sui bambini le due di programmazione (se necessario), cioè di arrangiarsi. Però esistevano le deroghe che prevedevano insegnanti in rapporto 1 a 1. La media più o meno era in generale 1 insegnante su 2 bambini, così come è previsto dalle nuova riforme.
A quanto ho capito lei ha sempre fatto così, e dato che in pratica la questione è sempre uguale continua a fare così.
La motivazione sua è "più ore sui bambini".
Il problema è che a mio parere più ore sui bambini senza programmazione = minore qualità del lavoro a scapito di tutti.
Purtroppo mi è stato detto che un'insegnante prima di me ha già provato, anche attraverso i sindacati, a cambiare questa situazione e non ci è riuscita.
Mha!

Una domanda (perdona l'ignoranza): per FS/ referente cosa intendi? Io con ste sigle divento matta! E' quella che io chiamo "referente del sostegno"?

E un altra domanda: per "primo collegio dei docenti" cosa vuoi dire? Il primo dell'anno?

E ancora una: è vero che siamo, anche noi insegnanti, sanzionabili perché sottostiamo a questo orario?

Ti ringrazio moltissimo!

Nome
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 20.06.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da guardian angel il Gio Giu 21, 2012 6:44 pm

Nome ha scritto:...Una domanda (perdona l'ignoranza): per FS/ referente cosa intendi? Io con ste sigle divento matta! E' quella che io chiamo "referente del sostegno"?
E un altra domanda: per "primo collegio dei docenti" cosa vuoi dire? Il primo dell'anno?
E ancora una: è vero che siamo, anche noi insegnanti, sanzionabili perché sottostiamo a questo orario?

FS: funzione strumentale sostegno
Primo collegio: quello di settembre dell'anno scolastico in corso
terza domanda: ognuno di noi è responsabile di se stesso sempre; se non ti fai rilasciare lo scontrino dopo aver pagato, la multa la paghi anche tu.. per fare un esempio qualsiasi, banale, ma rende forse bene l'idea..

.. però, se hai un pochino di pazienza, ho rivolto la questione al mio sindacato di fiducia, sto aspettando una risposta in merito e.. aggiungo.. contrariamente a quanto desideri tu, io invece vorrei invece poter svolgere le due di programmazione sul servizio, anzichè sulla programmazione.. Rolling Eyes anche se molto probabilmente nella realtà non è fattibile.. Rolling Eyes

Nel nostro istituto ricordo che due-tre anni fa la referente del sostegno aveva iniziato l'anno con le 24 ore (d'accordo con la dirigente) ma dopo poche settimane era tornata alle 22, a causa di qualche cavillo burocratico che non so dirti..

ma dimmi, sei precaria? hai il titolo di specializzazione?
... ci risentiamo quanto prima, ciao!! Smile

(Nota: sono una femminuccia!! Laughing )

Edit: sarebbe auspicabile, comunque, che i Dirigenti tutti o chi per loro, nel proprio Istituto stilassero qualcosa del genere:
https://dl.dropbox.com/u/66493184/Linee_guida_per_insegnante_sostegno.pdf
.. credo sarebbe di molto aiuto per tutti noi!! Rolling Eyes

guardian angel
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da Nome il Ven Giu 22, 2012 10:49 am

Già, è un bel documento riassuntivo e chiaro quello del tuo link... potrei proporlo.
Pensa che non sapevo nemmeno dell'esistenza di "accordi di programma provinciali"; me l'hai svelati tu!
Io sono un'insegnante laureata con specializzazione per il sostegno.
Sono entrata in ruolo l'anno scorso, ma siccome ero in maternità ho fatto l'hanno di prova quest'anno. La direzione in cui mi trovo è e rimane la mia sede, per il momento.
Grazie per tutto l'interessamento e l'attenzione che mi stai dedicano!

Immaginavo che fossi una donna ma mi dispiaceva darlo per scontato, qualche raro caso di maestro esiste ancora... non vorrei che si offendessero!

A presto!

Nome
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 20.06.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da guardian angel il Sab Giu 23, 2012 12:43 pm

.. eccomi! Smile
.. dal sindacato mi è stato risposto che le 24 ore sono giuridicamente e sindacalmente scorrette ma che purtroppo risultano essere applicate in talune realtà.. Shocked a questo punto vedi tu cosa puoi fare.. Rolling Eyes a presto, fai sapere come va.. ciao!! Smile


_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. " Orario di servizio senza programmazione 2829010660
Franco Battiato
guardian angel
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da Nome il Mar Set 25, 2012 12:48 pm

Buongiorno a tutti!
Non so se la cosa può interessare, ma volevo aggiornarvi sullo svolgimento delle mie disavventure.
Dunque, all'ultimo collegio dei docenti di giugno mi ero preparata a spiegare le motivazioni della mia volontà a svolgere regolarmente le ore di programmazione a tutto il Collegio dei Docenti, ed avevo scritto le mie riflessioni in modo da non perdere il filo. Alcune colleghe mi hanno fatto notare che forse era brutto prendere la Dirigente in contropiede (la lettera che avevo scritto non l'avevo fatta avere alla DS precedentemente). Così, anche se la mia richiesta era già ufficialmente nota a tutti (inserita nei verbali delle ultime interclassi), non ho parlato io, ma solo la DS facendo appena cenno alla questione.
La settimana successiva ho mandato una mail alla DS allegando la lettera e spiegando che avrei voluto leggerla al primo Collegio di settembre. Lei mi ha risposto che stava andando in ferie e che l'avrebbe letta al suo ritorno.
Non l'ho più sentita.
Al primo Collegio di settembre io avevo la mia lettera in mano. L'argomento è stato nuovamente trattato per ultimo e non mi è stato concesso di leggere; la DS ha detto che la questione si sarebbe trattata in seguito, ma che era opportuno valutare bene cosa si andava a perdere e cosa a guadagnare togliendo due ore all'insegnamento per darle alla programmazione.
Un giorno, prima dell’inizio delle lezioni, durante una programmazione per ambiti (noi del sostegno eravamo riunite a parte per parlare dei casi) ci viene detto che la DS chiede che si riuniscano insieme a noi gli insegnanti di classe che hanno (quest’anno) bambini con sostegno in classe, e che in questa sede gli insegnanti di classe esprimano un parere sulla partecipazione o meno degli insegnanti di sostegno alla programmazione. Gli insegnanti di classe riuniti poco dopo si sono rifiutati di esprimere il loro voto in merito ad un argomento che non ritenevano di loro competenza (possiamo noi modificare un Contratto Nazionale?), né di loro esclusivo interesse (e gli insegnanti che avranno bambini disabili in futuro perché non partecipano alla riunione?), demandando la cosa (caso mai) al Collegio dei Docenti.
Al Collegio successivo (l’ultimo prima dell’inizio delle lezioni) la DS ha chiesto che il Collegio votasse per affidare a lei il potere di decidere sulla questione. Anche in questo caso gli insegnanti si sono rifiutati di votare considerando fuori dalle proprie competenze una tale attribuzione.
La DS, molto alterata, ha detto che a quel punto si sarebbe riservata di decidere caso per caso (riferendosi ai casi dei bambini disabili) per chi fosse o non fosse necessaria la programmazione settimanale.
Allora mi sono rivolta a due sindacati nel giro di due giorni (e mi hanno detto le stesse cose).
Mi hanno detto di formalizzare la mia richiesta (che poi richiesta di fatto non è dato che richiedo di attenermi al contratto di lavoro che ho firmato), mandando per iscritto la famosa lettera alla DS ed aspettare. Aspettare (caso mai) l’ordine di servizio scritto che mi richiedesse le 24 ore in classe. Nel caso l’avessi ricevuto sarebbero intervenuti loro, ma sapevano che non l’avrei ricevuto.
Ho anche domandato con quale orario avrei dovuto iniziare l’anno scolastico e loro mi hanno detto con il 22+2 (che era quello che volevo sentirmi dire).
- breve inciso: ero disponibile anche a fare 26 ore settimanali (24+2) o 23+2 per andare incontro alle situazioni dei bambini più in difficoltà, ed ho presentato un progetto che prevedesse 2 ore di insegnamento aggiuntive, ma mi è stato detto che il fondo di istituto è povero e se io faccio questo progetto non ci sono più soldi per le recite di fine anno, gli esperti esterni e gli altri progetti! -
Lunedì invio il mio orario in segreteria (richiesto urgentemente dalla DS), aricolato su 22 ore in classe.
Non sento nessuno fino a giovedì quando mi chiamano dalla segretetria perché la DS vuole urgentemente il mio orario con 24 ore in classe. Rispondo che non lo mando a meno di non ricevere il famoso ordine di servizio scritto. La segretaria mi dice che se necessario mi richiamerà perché la DS in quel momento è occupata.
Nel pomeriggio chiamo il sindacato a cui mi sono iscritta e mi viene riferito che il sindacato stesso, a nome di tutti i sindacati uniti, ha chiamato la Dirigente e le ha comunicato che non può richiedere le 24 ore in classe e che se continua per la sua strada loro interverranno (tutti uniti). Mi hanno detto che lei ha risposto di aver capito.
Ora svolgo il mio lavoro su 22 ore e due di programmazione.
Inconvenienti: sono soggetta a dispetti degni di una ragazzina in crisi adolescenziale (e che non sempre colpiscono solo me). Oggi gli insegnanti del plesso (ad orario fatto e finito) sono venuti a sapere che la programmazione da sempre svolta il mercoledì dalle 13:00 alle 15:00, dalla prossima settimana si svolgerà il lunedì dalle 16:45 alle 18:45.
Questo comporterà a tutti gli insegnanti che non hanno lezione il lunedì pomeriggio (me compresa, ovviamente) di dover ritornare apposta per la programmazione. Senza contare che tutte le altre riunioni (interclassi, ecc.) saranno come sempre al mercoledì pomeriggio a partire dalle 16:30. Gli insegnanti di questo plesso (l’unico dell’istituto comprensivo a non averere il tempo pieno per nessuna classe) per la maggior parte dei mercoledì (dato che nel nostro Istituto le riunioni sono praticamente doppie rispetto a tutti quelli del circondario) avrà un buco dalle 12:30 alle 16:30.
Nonostante questo non sono pentita di aver contrastato una prepotenza gratuita.

Nome
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 20.06.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da guardian angel il Mar Set 25, 2012 6:43 pm

Shocked .. quanto mi dispiace di tutto questo, nome, davvero!! Mad

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. " Orario di servizio senza programmazione 2829010660
Franco Battiato
guardian angel
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da TizianaTTT il Mer Set 26, 2012 4:48 am

Sono felice della tua battaglia vinta per la legalità!!
L'anno scorso tutte le insegnanti del mio ex circolo hanno votato al Collegio di fare 23 ore di lezione e una di programmazione, hanno fatto osì tutto l'anno, per poi rendersi conto che era una cosa del tutto illegale e improponibile Smile
Ma nessuno aveva avuto il coraggio di farsi rispettare, un intero circolo si nascondeva dietro alle "esigenze della scuola.... E se poi mi serve un giorno??" perché troppe insegnanti non hanno mai letto né fatto applicare il CCNL .... Roba da matti...
Quest'anno mi hanno raccontato che è cambiata la preside...ed è cambiata la musica Smile

TizianaTTT
Member
Member

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 07.09.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Orario di servizio senza programmazione Empty Re: Orario di servizio senza programmazione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum