S.O.S SOSTEGNO
come affronto le insegnanti di classe. 5976_110
su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


come affronto le insegnanti di classe. 66888

Unisciti al forum, è facile e veloce

S.O.S SOSTEGNO
come affronto le insegnanti di classe. 5976_110
su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


come affronto le insegnanti di classe. 66888
S.O.S SOSTEGNO
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Settembre 2022
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 29686 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Maria0

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 18603 messaggi in 3281 argomenti

come affronto le insegnanti di classe.

+4
tatadany77
lilliF
kucy1
phylos
8 partecipanti

Andare in basso

come affronto le insegnanti di classe. Empty come affronto le insegnanti di classe.

Messaggio Da phylos Ven Ott 16, 2009 5:21 pm

Sono felice di avervi scoperto!!!
Sono un'insegnante di sostegno precaria da 4 anni, che nel contempo si sta laureando per poi specializzarsi in questo ambito. Ho avuto diverse soddisfazioni da questo lavoro, sia con i terapeuti che con i genitori...ma la mia nota dolente sono le colleghe, ogni anno a livello relazionale e di confronto è una continua frustrazione. Il fatto di non essere considerata una loro pari ( o meglio quando a loro conviene sei contitolare, eccome!!!!), ma di dover sottostare ad un rapporto quasi di sudditanza ... Twisted Evil Il bello è che a detta loro, tu devi attenerti alla loro programmazione, devi avere il loro benestare e seguire quanto ti viene quasi ordinato, altrimenti non ti firmano il Pei, oppure rischi di essere emarginata e di essere quasi segnalata al preside.
Ci sono stati anni in cui ho cercato di fare buon viso a cattivo gioco ed altri in cui ho avvalorato la mia professionalità cercando di far considerare la mia opinione e di non essere la tuttofare di turno. Purtroppo quando entri in un team dai ruoli cristallizzati, devi adeguarti ( così mi fu detto da un giovane maestro 2 anni fa).
Quest'anno nuova scuola, contratto di 18 ore a scavalco...in uno dei plessi la stessa condizione, oserei dire quasi mafiosa ( la mia nuova collega di italiano ha giustificato il suo avvalorare la tesi della veterana collega di geografia, con il fatto che chi si è opposto allo status quo ha trascorso un orribile anno scolastico quindi " mi scuserai se mi vedi mediare, ma io sono qui in questo team solo da quest'anno e conosco come loro agiscono". Il fatto è che da quando le ho parlkato ed in confidenza le ho detto che reputo che la vecchia supplente faceva bene a portarselo a volte fuori perchè anche in matyematica io tutte queste abilità non le carpivo, l'insegnante di matematica è fredda e scostante). Mi va bene di dover sempre restare in classe e dover seguire il lavoro che le ins hanno predisposto per la classe riducendo alcuni obiettivi ( anche se il bambino mostra diverse difficoltà soprattutto sotto il profilo della logica, del ragionanmento e della memoria), ma che nuovamente devo togliere le ore al bambino che devo seguire tutti quelli che loro mi danno...questo proprio non riesco a sopportarlo: " Non devi stare sempre al suo fianco perchè quando non ci sei tu lui fa tutto e invece ora ti aspetta; ti metto vicino, Tizio, Caio e Semprogno quindi devi sederti qui; non puoi portarlo fuori perchè deve seguire la mia spiegazione; devi girare per la classe, non devi mettere mano nel suo quaderno anche se sbaglia l'importante è che lui faccia; sei insegnante di classe e devi seguire anche gli altri"..ma voglio dire...non sono valutata come un'insegnante di sostegno ma come una a cui propinare quelli che infastidiscono, una che non può seguire una propria prassi didattica ma che deve usare le ore come baby sitter!!! Mad
Datemi un consiglio...quest'anno dovrò pure laurearmi e vorrei lavorare tranquilla!!1 Neutral

phylos
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 16.10.09

Torna in alto Andare in basso

come affronto le insegnanti di classe. Empty Re: come affronto le insegnanti di classe.

Messaggio Da kucy1 Ven Ott 16, 2009 6:37 pm

COME TI CAPISCO!

kucy1
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 576
Data d'iscrizione : 25.11.08

Torna in alto Andare in basso

come affronto le insegnanti di classe. Empty Re: come affronto le insegnanti di classe.

Messaggio Da lilliF Mar Dic 15, 2009 7:42 am

Cari colleghi ,phylos , kucy e forse altri mi associo
e comprendo il vostro sfogo . Il principio della
contitolarità non è proprio recepito dalle insegnanti
curricolari : sostegno è uguale a sudditanza o meglio
ancora : io ho la classe, tu tieni a bada e curati il
disabile , io ho tanti bambini , ho un programma , ho
tanti genitori ecc....Questa visione catapulta l'insegnante di sostegno nella famosa posizione serie B.
Sono pochi i maestri "SENSIBILI" e disponibil a percorrere
modalità di lavoro diverse, più impegnative ma sperimentabili per esempio :l'interscambiabilità del
ruolo a livello operativo , scelta difficile ma non
impossibile se ci si pone nell'ottica di fiducia , minor egoismo ... e capacità collaborativa - relazionale.
Ciao a tutti

lilliF
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 14.02.09

Torna in alto Andare in basso

come affronto le insegnanti di classe. Empty Re: come affronto le insegnanti di classe.

Messaggio Da tatadany77 Lun Dic 28, 2009 11:37 am

Mi spiace constatare come questa situazione di noi docenti di sostegno sia molto diffusa...
Io direi che è una vergogna, è una mancanza di rispetto per noi ma anche per l'alunno in questione...."TU sei la maestra di"...ti dicono, poi quando c'è da coprire LA CLASSE diventi la maestra di tutti...bah....io credo che dipenda molto dall'umanità delle colleghe IN QUANTO PERSONE, ancor prima che dalla loro professionalità...
Un consiglio, non vi curate di loro ma guardate a passate....anzi fate credere loro di fare ciò che chiedono e poi fate come credete meglio voi, noi siamo qualificate sia per gestire un alunno con problemi che una classe.... FORZA E CORAGGIO!
BUON ANNO COLLEGHE!
tatadany77
tatadany77
Member
Member

Numero di messaggi : 34
Data d'iscrizione : 22.02.09

Torna in alto Andare in basso

come affronto le insegnanti di classe. Empty insegnanti di classe

Messaggio Da bianca66 Ven Gen 29, 2010 6:31 pm

Cara collega,
insegno lettere e sono di ruolo in una scuola dove ho insegnato sostegno. Mi ricordo bene le "colleghe sulle materie", quelle che ora mi fanno anche il sorrisino... Una di lettere che non mi voleva in classe, alla faccia dell'integrazione...e una di matematica, che mi tolse le ore con un alunno perchè non sapevo insegnare le radici quadrate!!! Ebbene, restano delle spocchiose con la puzza sotto il naso. Non voglio essere considerata da gente del genere, non mi interessa. Io spero di aver costruito un buon rapporto con la mia attuale collega di sostegno, alla quale chiedo consigli per capire meglio la ragazzina in difficoltà e non solo. Non penso di essere particolarmente illuminata: la legge e il buon senso consigliano di collaborare serenamente affinchè il nostro lavoro sia proficuo. Ti direi di provare a parlare alle tue colleghe, ma l'ambiente che descrivi è pazzesco, credo sia difficile ricavarne qualcosa. Forse il consiglio giusto è quello di evitare lo scontro, le puntualizzazioni. E di farsi "scivolare" l'anno. In bocca al lupo

bianca66
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

come affronto le insegnanti di classe. Empty Re: come affronto le insegnanti di classe.

Messaggio Da francesc Sab Gen 30, 2010 11:51 am

Ciao a tutti cari colleghi.
Purtroppo, leggo con profonda tristezza che non solo manca spesso il rispetto per noi ins di sostegno ma anche per i bambini che seguiamo.
Anche io sto riscontrando difficoltà quest'anno. NOn riesco ad attuare nessun progetto o intervento ad hoc per il bambino che seguo. NOn riesco a sapere in anticipo quali verifiche verranno fatte per adattarle al bambino. Insomma, il risultato è che non riesco a dare quel che vorrei al bambino.
Se provo a chiedere una mezz'ora per lavorare con lui o in gruppo ristretto non mi vengono incontro. MI incoraggiano solo se fa comodo a loro ins prevalenti della classe.

Con tanta solidiarietà per tutti
un abbraccio

francesc
Ospite


Torna in alto Andare in basso

come affronto le insegnanti di classe. Empty Re: come affronto le insegnanti di classe.

Messaggio Da chica Sab Gen 30, 2010 4:22 pm

Hai ragione Francesc, per questo mi arrabbio. quando fanno qualcoa contro di noi, non hanno nesuna disponibilità, pretendono che tu faccia l'orario che vogliono loro, anche se per il bimbo non è adatto, non capiscono che il torto non lo fanno a noi. Ma a bambino. Pensa che una del insegnanti dela mia classe (infanzia, sezione 4 anni) ha preteso che entrassi ala fine dela mattinata, pur avendo io mile perplessità (è normale che un bambino di 4 anni ale10 e 30 sia stanco, figuriamoci quando c'è un handicap).andando avanti col tempo si è visto perfettamente che la bambina non riesce a lavorare tardi, nlle prime ore qulosina in più di attenzione c'è..E la vuoi sapere l'ultima?quando è stato comunicato in segreteia l'orario alla collega che ha scritto il modulo è scappato scrito 11 e 30. E alle 12 si mangia!

chica
Advanced Member
Advanced Member

Numero di messaggi : 143
Data d'iscrizione : 17.05.09

Torna in alto Andare in basso

come affronto le insegnanti di classe. Empty Re: come affronto le insegnanti di classe.

Messaggio Da Del Prete Carmela Sab Gen 30, 2010 7:32 pm

Care colleghe, non sapete quanto vi capisca!!!Sono anni che mi capita di incontrare di tutto!Nonostante ciò, devo dire, di aver incontrato anche persone speciali. Credo ,infatti, che, come già si diceva, tutto sia rimesso ad un pò di buon senso e all' intelligenza delle persone. Per questo motivo, non penso ci sia una soluzione a questo problema perchè sul nostro cammino non sarà sempre facile trovare chi si sappia mettere nei nostri panni e in quelli di un ragazzino. Figuratevi cge l'ultima discussione l'ho avuta perchè mi hanno chiesto di andar fuori insieme al bambini. In effetti, mi sono chiesta il perchè della mia presenza, poi ho urlato anche ma...non ho potuto cambiare la testa di quella poveretta.Col tempo magari, quando le persone imparano a conoscersi (prima o poi capiterà direstare nello stesso posto)si prevedono le mosse, si possono evitare i conflitti e si diventa più confidenziali!!! Auguri e forza!!!

Del Prete Carmela
Member
Member

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 27.09.09

Torna in alto Andare in basso

come affronto le insegnanti di classe. Empty vi aggorno ( da Phylos)

Messaggio Da milenaphy Lun Mar 22, 2010 6:51 pm

vi aggiorno su quanto postato ad ottobre...chiedo scusa sulla lunghezza derlo post, a devo sfogarmi, visto che nl mio modulo non c'è possibilità di parlare!!!ebbene sono stata definita in questi mesi badante e baby sitter, da alcuni bambini che curiosamente avevano ascoltato le conversazioni delle due insegnanti veterane!!! ho cercato di non dare rilevanza a questo per evitare liti, tuttavia ho lanciato, alcune volte, alle care colleghe delle frecciatine " Bhe oggi è proprio difficile lavorare, pensa un po' che per svolgere mansioni da badante sono in procinto di acquisire una laurea quadriennale, più la specializzazione per il sostegno..!". Frecciatine raccolte, quasi con stupore... Un finto stupore visto che davanti alla classe quando dei bambini non riescono a lavorare in modo silenzioso,oppure mettono del profumo, o semplicemente risultano fastidiosi all'insegnante di turno, vengono mandati senza alcun lavoro da svolgere, da me. Le senti gridare dal corridoio: "Allora la smetti? Vai dall'insegnante di sostegno, fila, che io non ti sopporto più!"
Ho cercato sempre di essere accomodante, di rendermi utile anche per quei bambini che non sono della mia classe ( alla faccia della contitolarietà)...ma oggi non sono riuscita a zittirmi. Dovendo lavorare a scavalco, ho chiesto se potevo, l'indomani, fare modulo nell'altro plesso. La risposta è stata che LORO avevano l'incontro con la psicologa di un bambino che spesse volte ho portato fuori ( questo bambino ha problemi di apprendimento e di discalculia, ma loro hanno sempre fatto finta di niente). Ma non essendo MIO, la mia presenza è inutile! Così' quando volevano affidarmi, per l'ennesima volta, una bambina irrequieta che oggi aveva messo più profumo del solito, mi sono rfiutata.
Ho cercato di fare lezione regolarmente con il mio alunno, tuttavia ho notato che era fortemente confuso e in 10 giorni ( nei quali, 3 mi sono assentata per malattia)aveva dimenticato TUTTO! Era in preda alla massima confusione e sul quaderno vi era un lavoro completamente inutile per lui: frazioni e conoscenza dell'euro. Stiamo parlando di un allievo che ha carenze di astrazione, manca di esercizio domestico e tende ad utilizzare l'adulto come organizzatore di conoscenza, in quanto lui non riesce ad incassellare i contenuti in matrici cognitive.
Mi sono permessa di comunicare il mio sconforto all'ins di matematica e di chiederle se, per favore, nelle mie ore di assenza poteva fargli risolvere da solo delle semplicissime moltiplicazioni, con l'auto dei materiali compensativi e manipolativi che avevamo costruito. NON L'AVESSI MAI CHIESTO: APRITI CIELO! Lei deve gestirne 22, ed io come posso pretendere che segua il mio, visto che io non sono capce di seguire il mio più la ragazzina "profumata"? L'esercizio di copiatura che è stato fatto fare all'alunno non può creargli confusione, perchè tanto lui copia senza capirne il senso...esso è stato proposto affinchè lui faccia almeno qualcosa, altrimenti starebbe 2 ore guardare in aria!!!
Inoltre ha negato tutte le richieste che mi erano state fatte all'inizio dell'anno sulla programmazone. la cosa più odiosa è stata la mancanza di rispetto da parte sua: per avere un confronto ed uno scambio di opinioni, ho dovuto quasi inseguirla perchè continuabva a camminare, ridendo infastidita sulla mia richiesta.
Ma si può ogni volta incappare in persone del genere? Siamo insegnanti.....oppure....
Grazie per l'ascolto "virtuale", ma preferisco scrivere qui che confidarmi con delle colleghe, visto che si tende a sparlare e visto che è loro abitudine etichettare le insegnanti ( di serie B lo sono anche le insegnanti di religione e di inglese....)
Buona sera e ancora GRAZIE! I love you I love you

milenaphy
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.03.10

Torna in alto Andare in basso

come affronto le insegnanti di classe. Empty Re: come affronto le insegnanti di classe.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.