S.O.S SOSTEGNO
--------------------------- 5976_110
su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


--------------------------- 66888
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Come comportarmi?
--------------------------- EmptyVen Gen 17, 2020 8:07 pm Da Meri Meri

» Mi presento
--------------------------- EmptyMer Nov 20, 2019 9:21 am Da Grazia Flora Ruggieri

» Alunna autistica con genitori minacciosi
--------------------------- EmptyLun Nov 11, 2019 9:19 pm Da eleutheria

» Buonasera a tutti, Sono nuova
--------------------------- EmptyDom Nov 03, 2019 10:58 pm Da ValeC89

» Programma sociogramma di Moreno
--------------------------- EmptyDom Ott 27, 2019 10:47 am Da paola.pippo

» Sociogramma di Moreno
--------------------------- EmptyDom Ott 27, 2019 9:33 am Da paola.pippo

» Presentazione
--------------------------- EmptyLun Giu 10, 2019 8:26 pm Da Mauro Barbetti

» RELAZIONE SU BIMBO CON disturbo p. dello sviluppo
--------------------------- EmptySab Giu 08, 2019 9:40 pm Da rosalucia.sava

» gravidanza a rischio
--------------------------- EmptyMer Giu 05, 2019 4:28 pm Da danielaia

Gennaio 2020
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 28957 membri registrati
L'ultimo utente registrato è giovanna dell'uomo

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 18574 messaggi in 3273 argomenti

---------------------------

Andare in basso

--------------------------- Empty ---------------------------

Messaggio Da vitra il Dom Gen 31, 2010 5:21 pm

salve, mi chiamo Vittoria e sono una neo immessa in ruolo su sostegno nella scuola secondaria di primo grado, alla sua prima esperienza come docente di sostegno.
ho bisogno di aiuto per una situazione che sto vivendo a scuola.
seguo 4 alunni, di cui uno con DSA per 4 ore settimanali, 1 di italiano, 1 di matematica, 1 di inglese e 1 di francese. la docente di matematica non riesce assolutammente a comprendere che, per quanti sforzi si possa fare, il ragazzo non può raggiungere lo stesso livello dei suoi compagni di classe.
i medici dell'equipe medico socio psico pedagogica ci hanno detto che le problematiche dovute al ritardo mentale da cui è anche affetto peggiorano di anno in anno e non gli permettono di apprendere in maniera continuativa. infatti è un ragazzo molto distratto, dimentica tutto ed è un svogliato. è in terza classe, per cui deve sostenere gli esami. con la docente in questione ha un pessimo rapporto, basato sul fatto che lei non lo accetta per quello che è e non ci fa lavorare tranquillamente, ma pretende da lui compiti oltre le sue possibilità.
mi dite come posso farle capire che ci sono dei limiti a tutto, anche alla testardaggine operativa di una docente che non vuole nemmeno aggiornarsi sui roblemi in questione? c'è qualche dispensa di poche pagine per illustrare a lei e alle docenti di lingua straniera che i limiti vanno rispettati?
grazie

vitra
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 24.01.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum