S.O.S SOSTEGNO

su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Luglio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 27817 membri registrati
L'ultimo utente registrato è daria moi

I nostri membri hanno inviato un totale di 18535 messaggi in 3251 argomenti

SOS sindrome di DiGeorge, alunno sc. infanzia, non verbale

Andare in basso

SOS sindrome di DiGeorge, alunno sc. infanzia, non verbale

Messaggio Da michy il Mar Set 15, 2009 6:58 pm

Dott. Erika vorrei cogliere subito questa occasione per farle la prima richiesta di aiuto: lavoro nella scuola dell'infanzia con un bambino di 3 anni affetto dalla sindrome di De George... ho letto su internet le varie problematiche che tale sindrome comporta, direi che il bambino da me seguito possiede solo una piccola parte di tali problematiche, comprende "apparentemente" tutto ma la comunicazione verbale è totalmente assente... cosa mi consiglierebbe di fare? quali strategie potrei adottare?
La ringrazio a presto.


Ultima modifica di leterbuck il Mar Nov 01, 2011 10:44 am, modificato 2 volte (Motivazione : ampliato titolo e reso idoneo alla ricerca)

michy
Member
Member

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 07.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: SOS sindrome di DiGeorge, alunno sc. infanzia, non verbale

Messaggio Da logoer il Mar Set 15, 2009 9:56 pm

Buonasera,
la sindrome di De George come probabilmente avrà letto comporta, tra varie malformazioni, anche problemi di fessurazione del palato (palatoschisi, labiopalatoschisi..) e anomalie della faringe che possono provocare disturbi del linguaggio e che vengono generalmente corrette per via chirurgica. E' importante quindi in questi casi avere una conoscenza approfondita di quello che è stato il percorso clinico e riabilitativo del bambino.
Poichè la presa in carico di tali bambini avviene molto precocemente, seguendo linee guida e metodi di lavoro strutturati e ben definiti, le consiglierei
prima di tutto di parlare con la logopedista che segue il bambino per sapere che tipo di lavoro è stato fatto e quale metodo segue. E' importante in questi casi che la scuola, la famiglia e l'equipe riabilitativa condividano tutti gli stessi obiettivi e utilizzino, per quanto possibile, gli stessi metodi di intervento.
Aspetto sue notizie.

logoer
Member
Member

Numero di messaggi : 80
Data d'iscrizione : 08.09.09
Località : roma

Visualizza il profilo http://www.psicoelogo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: SOS sindrome di DiGeorge, alunno sc. infanzia, non verbale

Messaggio Da michy il Gio Set 17, 2009 2:39 pm

Grazie per la sua risposta... il problema però sorge proprio perchè il bambino non viene seguito da nessuna logopedista... proverò a parlarne quanto prima con la neuropsichiatra!
grazie ancora

michy
Member
Member

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 07.09.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: SOS sindrome di DiGeorge, alunno sc. infanzia, non verbale

Messaggio Da logoer il Gio Set 17, 2009 6:02 pm

Sicuramente la cosa migliore da fare è parlarne con la neuropsichiatra...
trovo davvero strano (uso il termine strano solo per mantenermiimparziale e soprattutto perchè non conosco a fondo la situazione del bambino) che a 3 anni, con assenza di comunicazione verbale, non faccia logopedia.
Aspetto sue notizie, mi farà piacere sapere il seguito.

logoer
Member
Member

Numero di messaggi : 80
Data d'iscrizione : 08.09.09
Località : roma

Visualizza il profilo http://www.psicoelogo.it

Torna in alto Andare in basso

Bambino di 3 anni con sindrome di george

Messaggio Da Erika il Sab Nov 07, 2009 10:20 am

Sono una mamma di Verona che anch'io ho un bambino affetto da questa sindrome, e anche mio figlio ha difficoltà di linguaggio.
Per esperienza personale iniziate subito la terapia logopedica perchè prima si inizia e meglio è. Io non ho avuto una buona esperienza con le ASL, perdete solo tempo. Se vi fa piacere io conosco il nome di una logopedista che è eccezionale, mio figlio non parlava adesso ha 6 anni e ha fatto progressi da gigante. Per maggiori informazioni contattatemi. Il mio email è: erikarizzo.e@libero.it.
Spero di essere di aiuto.

Erika
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: SOS sindrome di DiGeorge, alunno sc. infanzia, non verbale

Messaggio Da michy81 il Gio Ott 28, 2010 4:28 pm

CIAO... A DISTANZA DI UN ANNO VI RISPONDO ANCHE PERCHè NON CI SONO STATI CAMBIAMENTI... PER UN INTERO ANNO NON HO AVUTO LA POSSIBILITà DI PARLARE PERSONALMENTE CON LA NEUROPSICHIATRA. ORA DOPO UN ANNO CHIEDO ALLA MAMMA ANCORA CHIARIMENTI E MI SENTO DIRE CHE PRESSO L'ASL RITENGONO OPPORTUNO FARE COSì, ALTRIMENTI SAREBBE COME CHIEDERE TROPPO AL BAMBINO. MI CHIEDO SARà VERO? COSA DEVO FARE? IO SONO DI MILANO, POTREI MAGARI PROVARE A INDIRIZZARE LA MAMMA PRESSO QUALCHE OSPEDALE SPECIALIZZATO?
PERSONALMENTE CREDO SIA VERAMENTE ASSURDO CHE IL BAMBINO NON FACCIA LOGOPEDIA!
GRAZIE

michy81
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: SOS sindrome di DiGeorge, alunno sc. infanzia, non verbale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum