S.O.S SOSTEGNO

su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» PEI gravi problemi di linguaggio Prima elementare
Sab Nov 18, 2017 7:01 pm Da framon

» Pluriminorazione
Mar Ott 17, 2017 6:25 pm Da artaudisse

» compilazione del PEI secondo ICF-CY
Ven Ott 06, 2017 11:11 pm Da Papillon_65

» 2 insegnanti di sostegno sullo stesso ragazzo
Mar Ott 03, 2017 8:03 pm Da alfred2

» concorso nazionale "L'adozione fra i banchi di scuola" - quarta edizione
Dom Set 10, 2017 1:35 pm Da francika

» l' ACCENTO
Mer Ago 23, 2017 5:26 am Da Maestra Gabriella

» analisi logica
Lun Giu 19, 2017 1:00 pm Da moluna

» prove equipollenti
Dom Giu 04, 2017 5:59 pm Da bebeg

» Docenti referenti per l'Adozione cercasi!
Lun Mag 29, 2017 9:05 pm Da francika

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 27711 membri registrati
L'ultimo utente registrato è leia-p

I nostri membri hanno inviato un totale di 18532 messaggi in 3249 argomenti

prove equipollenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

prove equipollenti

Messaggio Da bebeg il Dom Giu 04, 2017 5:59 pm

Buongiorno a tutti,
leggendo nel forum quanto scritto a proposito delle prove d'esame conclusive del primo ciclo e non trovando la risposta al mio quesito, vi chiedo se avete esperienza o riferimenti normativi per il mio caso. Il mio alunno autistico con ritardo grave, non verbale, fine terza media, con PEI adeguato alle sue possibilità e obiettivi raggiunti, ha avuto l'esonero dalle lingue straniere, perciò non è mai stato valutato né in inglese né nella seconda lingua. Da ciò che leggo, l'alunno deve essere obbligatoriamente scrutinato ed ammesso all'esame. Il Consiglio di Classe è orientato a dargli un attestato di credito formativo e una certificazione delle competenze. La mia DS sostiene che si può negare il diploma di licenza soltanto se si rileva che non ha raggiunto uno o più obiettivi del PEI, pertanto dovrebbe essere ammesso con almeno un'insufficienza, cosa che a me dispiace soprattutto perché gli obiettivi del PEI li ha raggiunti. Diversamente, avrebbe diritto al diploma, ma come si fa nelle lingue straniere? Costruire una prova elementare non sarebbe nulla, ma ciò che non abbiamo sono le valutazioni durante l'anno, se non qualche tentativo nell'ultimo periodo.
Grazie per un vostro gradito parere.
Elisabetta

bebeg
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 26.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum