S.O.S SOSTEGNO

su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Consiglio
Mer Mar 13, 2019 6:32 pm Da Mary90

» LE EQUIVALENZE
Ven Mar 08, 2019 5:33 pm Da renny

» Encefalopatia epilettogena infanzia/primaria: indicazioni didattiche, link e stesura del PEI
Ven Feb 15, 2019 5:29 pm Da Stefania.mangoni

» Ho bisogno di voi!
Gio Feb 14, 2019 11:10 am Da Roberta Tony Spinella

» La Tetraparesi, La Tetraparesi spastico-distonica
Dom Feb 10, 2019 2:00 pm Da Maria Pia Di Paola

» ALUNNO DI 4 ANNI CON LIEVE RITARDO GLOBALE DELLO SVILUPPO
Lun Feb 04, 2019 12:06 pm Da rosetana

» iscrizione scuola secondaria secondo grado
Dom Feb 03, 2019 1:51 pm Da Meri Meri

» Nuova iscritta
Mer Gen 30, 2019 6:10 pm Da deborah.scaringella

» buonasera e grazie
Dom Gen 20, 2019 5:54 pm Da alessandra.o

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Marzo 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 28514 membri registrati
L'ultimo utente registrato è tekki

I nostri membri hanno inviato un totale di 18558 messaggi in 3263 argomenti

il primo client di posta per bambini

Andare in basso

il primo client di posta per bambini

Messaggio Da Maestra Gabriella il Sab Gen 16, 2010 5:06 pm

Tra le varie tipologie testuali che solitamente vengono presentate agli alunni delle classi della scuola primaria, la lettera desta sempre particolare interesse ed entusiasmo nei bambini.

È un testo narrativo molto versatile nel quale c’è un emittente che scrive a un destinatario raccontando fatti, ricordi, esperienze, facendo richieste o reclami. A seconda dello scopo con cui è scritta, una lettera infatti può essere personale o formale.

Nelle nostre classi, dopo la lettura e l’analisi di alcune lettere, ogni bambino ha incollato su un cartellone una busta da lui decorata che funge da “cassetta della posta”. Ognuno può scrivere al compagno e poi imbucare la propria lettera nella busta del destinatario.

Naturalmente non potevamo esimerci dal proporre un percorso che coinvolgesse l’attuale modo di scambiarsi lettere: la posta elettronica. E così abbiamo scoperto che alcuni dei nostri alunni possiedono un indirizzo e già usano la posta elettronica per scrivere ad amici e parenti lontani.

Noi però abbiamo scelto mymail, il primo programma di posta elettronica sicuro sviluppato per bambini a partire dai 6 anni.

http://www.mymail.it/

L’interfaccia divertente è appositamente pensata per i bambini, ma conserva tutte le funzioni di un client di posta elettronica per adulti. Mymail è multiutente, per cui può essere usato senza difficoltà a scuola e presenta numerosi e colorati template per inviare mail, cartoline e inviti personalizzati.

Il pacchetto mymail internet edition è scaricabile gratuitamente dopo aver compilato il form di registrazione e include il client di posta elettronica vero e proprio, il programma per la configurazione e la gestione degli utenti, una serie di moduli didattici realizzati per i bambini che guidano alla scoperta della posta elettronica e delle sue funzionalità e un gioco per testare la preparazione dei bambini sul mondo della posta elettronica.


(Articolo tratto da Didattica e Informatica Scuola Primaria
Il blog delle maestre Emanuela e Marinella)




Maestra Gabriella
Maestra Gabriella
Fondatore e Admin

Numero di messaggi : 6787
Data d'iscrizione : 20.11.08
Età : 43

Visualizza il profilo http://sostegno.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum