S.O.S SOSTEGNO

su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» analisi logica
Lun Giu 19, 2017 1:00 pm Da moluna

» prove equipollenti
Dom Giu 04, 2017 5:59 pm Da bebeg

» Docenti referenti per l'Adozione cercasi!
Lun Mag 29, 2017 9:05 pm Da francika

» Ciao a tutti
Gio Mag 25, 2017 7:41 pm Da maria pascale

» Esempi di programmazioni per alunni disabili con patologie varie
Dom Apr 30, 2017 8:36 pm Da framon

» L'adozione fra i banchi di scuola- MUDEC 7 maggio 2017
Sab Apr 29, 2017 2:03 pm Da francika

» Alunni Ipovedenti e Ciechi
Mer Apr 12, 2017 5:20 pm Da Maestra Gabriella

» richiesta aula per attività laboratoriali
Gio Gen 19, 2017 3:02 pm Da gnola

» MAPPE : GEOGRAFIA
Dom Dic 11, 2016 7:54 am Da ivana debernardis

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 27711 membri registrati
L'ultimo utente registrato è leia-p

I nostri membri hanno inviato un totale di 18526 messaggi in 3244 argomenti

presentazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

presentazione

Messaggio Da romins il Mar Nov 23, 2010 8:56 pm

ciao ce l'ho fatta a capire come scrivere un nuovo messaggio
sn romins e insegno sul sostegno e sto rivalutando questo ruolo......
quest'anno seguo tre casi:
1 media dsa
3 media tetraplegico e rm lieve cn nistagmo.
la 1 media rifiuta l'uso del computer in classe. credete che possa affrontare in qualche maniera la questione cn la classe e far capire loro che il ragazzo che usa il computer nn è ritardato ma ha semplicemente un disturbo......che ne dite? come posso intervenire per fargli cambiare idea?

la terza invece vede l'isolamento quasi completo dei 2 poveretti,
la classe sembra essere insofferente ai loro probl e la ragazza capisce di essere sola.....
esiste un libto scritto da un h o diversamente abile dovr si spiega lo stato d'animo?
mi verrebbe fa rimproverarli x la loro disumanità ma forse nn è il modo giusto....premetto ke gli stessi hanno già visto "anna dei miracoli".......
grazie x le vs idee
romins

romins
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 23.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione

Messaggio Da guardian angel il Mar Nov 23, 2010 10:35 pm

romins ha scritto:1 media dsa.....
.....
la 1 media rifiuta l'uso del computer in classe. credete che possa affrontare in qualche maniera la questione cn la classe e far capire loro che il ragazzo che usa il computer nn è ritardato ma ha semplicemente un disturbo......che ne dite? come posso intervenire per fargli cambiare idea?
ciao Romins, ti do il benvenuta anche qua!! welcome
..non vorrei sbagliare e quindi, prima di dare risposte frettolose, vorrei capire bene se individui soprattutto nella classe, nei compagni degli alunni, cioè, tutti compresi, nessuno escluso, un problema di accettazione e quindi di relazione con i loro compagni disabili, ed è così anche negli altri due casi che segui? hmmmm
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione

Messaggio Da romins il Mer Nov 24, 2010 12:54 pm

ciao leterbuck
nella prima media credo sia più un problema di accettazione del sé e timore che possano avvenire derisioni nei suoi riguardi.....è il ragazzo ad essere bloccato....pensa che oggi dopo varie esortazzioni ce l'abbiamo fatta a farlo parlare ad un'interrogazione di storia per dire 2 cosine.......appariva visibilmente blokkato!
pensa che a 12 anni, lui il sostegno lo ha avuto solo adesso per il primo anno di medie......
mi kiedevo cosa poter fare tecnicamente visto che cn dsa da pregresso dist del linguaggio NOI NON CE LA POSSIAMO FARE a ricolmare quel che nn è stato possibile fare nel passato. vorremmo però trasmettere delle strategie di studio attraverso software specifici (es Carlo mobile e super maps) conosci? il probl è che l'ordine dai sussidi diattici del comune è partito e se il computer nn dovesse essere usato.....già parlato col padre che (solo) rimane un pò in panne.....

caso B:
la terza media è proprio un problema di indifferenza ed egoismo nei riguardi di una disabilità x. loro sn figli della società dell'apparenza e il brutto o diverso non si può avvicinare..... sn in quella classe da poco tempo, ma così nn va!!!!
pensa che ieri ad un'uscita cn la classe la ragazza è stata tutto il tempo sola....e di fronte alla mia richiesta di farle compagnia mi sn sentita dire "NO".
quì è necessario sensibilizzare......!!!cercavo brani sull'antologia, ma fra le varie tematiche affrontate nn si affronta il tema dell'H.
scusa sn stata più chiara adesso?
grz
romins Shocked

romins
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 23.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione

Messaggio Da romins il Mer Nov 24, 2010 12:57 pm

scusate la zz in esortazioni ma il tasto z della tastiera fa i cavoli suoi.......c Embarassed

romins
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 23.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione

Messaggio Da guardian angel il Mer Nov 24, 2010 2:49 pm

romins ha scritto:ciao leterbuck
nella prima media credo sia più un problema di accettazione del sé e timore che possano avvenire derisioni nei suoi riguardi.....è il ragazzo ad essere bloccato....pensa che oggi dopo varie esortazzioni ce l'abbiamo fatta a farlo parlare ad un'interrogazione di storia per dire 2 cosine.......appariva visibilmente blokkato!

.. rispondo a questa prima parte del tuo racconto: se è diagnosticato come DSA, non dovrebbe essere interrogato oralmente, proprio per non creargli disagi oggettivi dovuti alla sua problematica, come hai verificato anche tu..

.. ti consiglio invece di rileggerti la normativa sui DSA, che in parte tratta anche degli strumenti compensativi:
(quella più recente:)
http://sostegno.forumattivo.com/le-leggi-e-le-news-f7/legge-dsa-t1051.htm#4872

e questi articoli, dove trovi consigli, esperienze, indicazioni metodologiche - didattiche che puoi riadattare al percorso formativo del ragazzo che segui:
http://sostegno.forumattivo.com/alunno-dsa-f50/programmazione-personalizzata-o-strategie-didattiche-per-alunni-dsa-t833.htm#650

.. per ora mi fermo qui.. ti chiedo la cortesia di evitare abbreviazioni linguistiche, che rendono poco fruibile, visivamente, il messaggio scritto, grazie .. a presto, ciao!! Very Happy
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione

Messaggio Da romins il Mer Nov 24, 2010 7:39 pm

rispondo a questa prima parte del tuo racconto: se è diagnosticato come DSA, non dovrebbe essere interrogato oralmente, proprio per non creargli disagi oggettivi dovuti alla sua problematica, come hai verificato anche tu..

rispondo alla tua quote invece.
il fatto è che paradossalmente i medici ci avrebbero detto che sull'orale il ragazzo di salva, mentre davanti al foglio scritto si perde senza una guida.....comunque grazie.


per gli strumenti compensativi, mi sono ben chiari. il problema è che lui non desidera usufruirne......

romins
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 23.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione

Messaggio Da guardian angel il Mer Nov 24, 2010 10:02 pm

romins ha scritto:
.. cn dsa da pregresso dist del linguaggio .....
nella mia risposta mi riferivo a questa diagnosi.. con DSA da disturbo del linguaggio l'esposizione orale mi sembra difficoltosa.. l'area cognitiva e dell'apprendimento ne risentono, solitamente, in quanto a memorizzazione degli apprendimenti, attenzione, concentrazione, e quindi, più in generale, alla rielaborazione degli apprendimenti..
romins ha scritto:..
rispondo alla tua quote invece.
il fatto è che paradossalmente i medici ci avrebbero detto che sull'orale il ragazzo di salva, mentre davanti al foglio scritto si perde senza una guida.....comunque grazie.
per gli strumenti compensativi, mi sono ben chiari. il problema è che lui non desidera usufruirne......
.. forse gli specialisti hanno ipotizzato una migliore rielaborazione orale anzichè scritta.. Rolling Eyes ma questo non vuol dire che nella verbalizzazione 'pubblica' lui debba essere necessariamente sollecitato ad esporsi e prova ne è il suo imbarazzo, come tu scrivi.. forse è meglio stimolarlo a verbalizzare in situazioni di recupero individualizzate.. Rolling Eyes
Il fatto che non desideri utilizzare il supporto di strumenti compensativi non mi sorprende: noi lo riscontriamo spesso, in quasi tutti i DSA o, più generalmente nei ragazzi "ai limiti", che sono intelligenti, svegli e che con tanta difficoltà accettano la loro condizione, specie in un'età di crescita evolutiva come quella del tuo alunno.. Rolling Eyes ho verificato, spesso, anche la difficoltà ad accettare il supporto dell'aiuto degli altri, in generale, siano essi la famiglia, gli insegnanti, o lo psicologo: è, come scrivi giustamente anche tu, proprio un problema di accettazione di se stessi, molto delicato e difficile da gestire.. Rolling Eyes
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum