S.O.S SOSTEGNO
FILM: L'OTTAVO GIORNO (J. VAN DORMAEL) 5976_110
su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


FILM: L'OTTAVO GIORNO (J. VAN DORMAEL) 66888

Unisciti al forum, è facile e veloce

S.O.S SOSTEGNO
FILM: L'OTTAVO GIORNO (J. VAN DORMAEL) 5976_110
su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


FILM: L'OTTAVO GIORNO (J. VAN DORMAEL) 66888
S.O.S SOSTEGNO
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ottobre 2022
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 29686 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Maria0

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 18603 messaggi in 3281 argomenti

FILM: L'OTTAVO GIORNO (J. VAN DORMAEL)

2 partecipanti

Andare in basso

FILM: L'OTTAVO GIORNO (J. VAN DORMAEL) Empty FILM: L'OTTAVO GIORNO (J. VAN DORMAEL)

Messaggio Da kucy1 Dom Gen 11, 2009 1:22 pm

Dal sito Mymovies

FILM: L'OTTAVO GIORNO (J. VAN DORMAEL) 8032700992967

Uomo d'affari che al lavoro e al successo ha sacrificato gli affetti e sé stesso, Harry (D. Auteuil) conosce il mongoloide Georges (P. Duquenne), uomo libero cui nulla può impedire di essere buono e generoso. Harry fa quel che deve fare, Georges quello che vuole. È il secondo, l'emarginato, che aiuta il primo, l'integrato, a cambiare e a liberarsi. Mentre Toto le héros (1991), il precedente e premiatissimo film del belga Dormael, era sostenuto da “Boum”, celebre canzone di C. Trenet, qui si propone un cavallo di battaglia di Luis Mariano (1914-70), idolo francese degli anni '50, con un motivo che fu popolare anche in Italia: “Tu sei per me la più bella del mondo”. La mamma, s'intende. È la spia dell'ideologia di questo film a programma, del suo immedicabile sentimentalismo. Le invenzioni oniriche o fantastiche sembrano uscite da un film sbagliato di Lelouch. Al Festival di Cannes 1996 il premio del migliore attore fu diviso tra Auteuil e Duquenne. Soltanto il secondo lo merita. Ha ragione Auteuil a dire che è il Marlon Brando degli attori “down”.



http://www.cineforum.bz.it/pellicola/archivio/film/schede/ottavo%20giorno/index.htm

kucy1
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 576
Data d'iscrizione : 25.11.08

Torna in alto Andare in basso

FILM: L'OTTAVO GIORNO (J. VAN DORMAEL) Empty Re: FILM: L'OTTAVO GIORNO (J. VAN DORMAEL)

Messaggio Da Alatriste Lun Giu 07, 2010 1:51 pm

Bellissimo, lo ricordo sempre questo film.
Ricordiamo che un ruolo di down si trova anche nel film "Il mostro" di Benigni e nel film (prima anche bellissimo romanzo) "Caos calmo" di Veronesi.
Alatriste
Alatriste
Member
Member

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 31.05.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.