S.O.S SOSTEGNO

su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ALUNNI FIGLI ADOTTIVI - schede didattiche e progetti
Lun Feb 05, 2018 1:51 pm Da francika

» PEI gravi problemi di linguaggio Prima elementare
Sab Nov 18, 2017 7:01 pm Da framon

» Pluriminorazione
Mar Ott 17, 2017 6:25 pm Da artaudisse

» compilazione del PEI secondo ICF-CY
Ven Ott 06, 2017 11:11 pm Da Papillon_65

» 2 insegnanti di sostegno sullo stesso ragazzo
Mar Ott 03, 2017 8:03 pm Da alfred2

» concorso nazionale "L'adozione fra i banchi di scuola" - quarta edizione
Dom Set 10, 2017 1:35 pm Da francika

» l' ACCENTO
Mer Ago 23, 2017 5:26 am Da Maestra Gabriella

» analisi logica
Lun Giu 19, 2017 1:00 pm Da moluna

» prove equipollenti
Dom Giu 04, 2017 5:59 pm Da bebeg

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Febbraio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728    

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 27711 membri registrati
L'ultimo utente registrato è leia-p

I nostri membri hanno inviato un totale di 18533 messaggi in 3250 argomenti

LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da IrisBlu81 il Mar Nov 16, 2010 6:50 pm

Il problema c'è dall'anno scorso e lo sanno tutti...continuo a ripeterlo ma non cambia nulla!! anche i miei colleghi hanno parlato alla classe ma non ci sono stati miglioramenti se non per poco tempo....poi è tornato tutto come adesso. Domani proverò a parlarne con il preside e speriamo che mi aiuti!!!

Grazie per il sostegno... Embarassed
avatar
IrisBlu81
Member
Member

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 05.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da guardian angel il Mar Nov 16, 2010 7:15 pm

.. prego cara, sei troppo dolce.. flower coraggio, tutto si sistema.. sunny

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. "
Franco Battiato
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da IrisBlu81 il Mar Nov 16, 2010 7:27 pm

Sperem Embarassed

grazie
avatar
IrisBlu81
Member
Member

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 05.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Prof. di sostegno a caccia di norme

Messaggio Da apix72 il Mar Nov 16, 2010 7:55 pm

Salve, innanzitutto grazie per il servizio che offrite......
vorrei sapere se esiste una normativa relativa alla scuola secondaria di 2° grado che regolamenti l'impiego dell'insegnante di sostegno in caso di assenza dei colleghi curricolari.
Grazie

apix72
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 09.02.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da Comparetti Gianna il Mar Nov 16, 2010 8:23 pm

Ce l'ho fatta! Non ho neanche dovuto presentare la richiesta per l'ordine scritto. E' bastato spargere la voce su quelle che erano le mie intenzioni e lunedì mattina la collaboratrice mi ha riferito che non dovevo più fare la sostituzione, che avevano risolto il problema in altro modo. Me lo ha detto a testa bassa, senza guardarmi. Mi convinco sempre più che i dirigenti temano parecchio la richiesta dell'ordine scritto e che noi non abbiamo abbastanza coraggio. Dobbiamo imparare ad informarci, a difendere i nostri diritti di lavoratori insieme a quelli degli alunni. Il nocciolo del problema, secondo me,sta nel fatto che spesso non siamo abbastanza solidali.
La mia collega di sostegno, per esempio, non aveva nessuna intenzione di opporsi perchè la collaboratrice è sua amica e insieme stanno dalla parte del Dirigente.
Esiste comunque una circolare ministeriale recentissima,dell'8 novembre che indica ai Dirigenti di utilizzare per le sostituzioni "ore a disposizione o di compresenza non programmata".
Vedremo ora come si evolveranno le cose, altre colleghe hanno intenzione di opporsi, per esempio per le sostituzioni durante le ore di attività alternativa.

Grazie per l'accoglienza, siamo davvero tutte colleghe.Ciao!



Comparetti Gianna
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 13.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da guardian angel il Mar Nov 16, 2010 8:54 pm

Comparetti Gianna ha scritto:..
La mia collega di sostegno, per esempio, non aveva nessuna intenzione di opporsi perchè la collaboratrice è sua amica e insieme stanno dalla parte del Dirigente.
Esiste comunque una circolare ministeriale recentissima,dell'8 novembre che indica ai Dirigenti di utilizzare per le sostituzioni "ore a disposizione o di compresenza non programmata".
Vedremo ora come si evolveranno le cose, altre colleghe hanno intenzione di opporsi, per esempio per le sostituzioni durante le ore di attività alternativa.
Grazie per l'accoglienza, siamo davvero tutte colleghe.Ciao!
.. grazie a te del riscontro Gianna e quoto pienamente ciò che scrivi, anche a proposito delle alleanze.. altra nota dolente della scuola!! What a Face
..della circolare ho saputo anch'io, si applica in proporzione, se ho capito, a seconda della quantità di ore di compresenza nel plesso.. un'altra cosa, da noi, l'alternativa non si tocca..
..rimani con noi, collega, in bocca al lupo!!
grazie
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da guardian angel il Mar Nov 16, 2010 9:00 pm

welcome apix nel Forum e grazie a te!!
Leggi qui per le norme:
http://sostegno.forumattivo.com/le-leggi-e-le-news-f7/le-supplenze-note-di-chiarimento-t6.htm
e se hai una richiesta specifica da fare, fai sapere! Very Happy

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. "
Franco Battiato
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da Comparetti Gianna il Mar Nov 23, 2010 11:08 pm

Ci hanno riprovato venerdì, ho chiesto l'ordine di servizio scritto e hanno fatto a meno del mio "aiuto". Mi hanno però accusata di essere "non collaborativa", che significa uno schifo di persona. Ero furibonda! L'anno scorso sono stata assente tre giorni in tutto l'anno, uno in più rispetto a due e tre anni fa. Non creo problemi, lavoro come una matta (per i miei alunni s'intende), i genitori sono strafelici del mio lavoro, collaborano, sono disponibili e,anche loro, non creano problemi alla scuola. Che cosa vorranno di più?!
Oggi la collaboratrice di plesso mi ha "bloccata" in aula alle 8.15 (assurdo vizio il mio di arrivare in anticipo) e me ne ha dette quattro. Non collaboro... come mai mi ribello solo quest'anno... ci sono colleghe che hanno sostituito molto più di me (si tratta di docenti che hanno ore a disposizione o che hanno dato la disponibilità per ore eccedenti retribuite).
Non è questo abusare di un potere che non c'è? Chi è la collaboratrice di plesso per accusare una collega? Chi le da il potere di denigrarmi e disprezzarmi?
Ha una definizione questo comportamento?
Nella mia scuola sta diventando normalità. Come si fa a difendere la propria professionalità e i diritti dell'utenza?
Scusate il mio sfogo! Grazie

Comparetti Gianna
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 13.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da guardian angel il Mer Nov 24, 2010 1:13 am

.. non prendertela per il tono 'insolente' e alterato della coordinatrice, o chi per lei: in qualche modo c'era da aspettarselo, se ti trovi nella condizione di condurre, come mi par di capire, una sorta di 'battaglia' da sola; se te la senti, fai piuttosto valere fermamente le tue idee in merito alla questione, con moderazione ma con convinzione, gradualmente, con un dialogo sincero e mirato, senza 'pretendere' di farti capire da subito e, soprattutto, perchè non hai nessuno, di fatto, dalla tua parte..

.. noi lavoriamo, da sempre, per i nostri alunni e per la loro crescita formativa e, di conseguenza, per la soddisfazione e la serenità delle loro famiglie: è questo il motivo portante e unificante che puoi trasmettere e ribadire nel reciproco dialogo, a coloro che, invece, sono costretti a preoccuparsi maggiormente di 'far quadrare i conti in bilancio', motivo anche questo non trascurabile, purtroppo, nella nostra scuola.. (abbiamo i nostri spazi tecnici per eventuali discussioni: riunioni e programmazione settimanale)..

.. agendo diversamente, la tua può essere interpretata come una presa di posizione personale, quasi una ripicca, insomma, o peggio una provocazione (es. chiedere l'ordine scritto), che va ad annullare tutti i buoni propositi, invece, che stanno a monte.. e che rischia di rompere quei delicati equilibri relazionali che intercorrono tra noi colleghi, superiori compresi.. Rolling Eyes credo che non sia questo ciò che vuoi..

..nel frattempo, se può servire a chiarire la tua posizione e se sei d'accordo, potresti mettere anche tu ore aggiuntive a disposizione per eventuali supplenze (per es. nelle ore di buco): questo per dimostrare concretamente che sei disponibile e che collabori, nel modo che tu ritieni più opportuno..

Per es. nel nostro plesso, in programmazione collegiale, abbiamo preparato alla lavagna un prospetto, tutte insieme, andando a vedere quali erano i momenti cruciali da coprire, in caso di assenze, e come poterlo fare e siamo riuscite, tutte insieme, con le compresenze e con le ore aggiuntive di chi era disponibile ecc a coprire tutti i buchi, senza sacrificare sostegni o alternative..


.. questa è la mia esperienza.. spero che anche altre colleghe partecipino al dialogo.. in attesa, un sincero in bocca al lupo, fai sapere come va.. sunny

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. "
Franco Battiato
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da Maestra Gabriella il Lun Dic 13, 2010 9:36 pm

Ministero dell' Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata
DIREZIONE GENERALE
Potenza




Prot. AOODRBA n. 7934 Reg. Uff. Uscita

Potenza, 22 novembre 2010


Ai Dirigenti Scolastici Di tutte le Istituzioni scolastiche della Regione
LORO SEDI



OGGETTO: supplenze brevi.

In riferimento alla C.M. n. 9839 dell'8 novembre 2010 ed a persistenti voci pervenute a questo Ufficio circa una non corretta gestione delle supplenze brevi , si ritiene opportuno fornire alcune precisazioni.

Premesso che il procedimento in questione è connesso alla garanzia del diritto allo studio degli studenti, costituzionalmente garantito , nonché al rispetto del C.C.N.L. dei docenti, ne discende che la nomina dei supplenti a fronte di assenze del personale docente, ancorché brevi, ne risulta consequenziale.

Tale procedura, nella quasi totalità dei casi, viene eseguita, per cui sembrano infondate le predette voci.

Ad ogni buon conto, proprio in considerazione del diritto degli studenti e nel rispetto del C.C.N.L. dei docenti, così come precisato anche dalla C.M. 9839, non risulta praticabile, laddove dovessero sussistere casi, la soluzione organizzativa di accorpare le classi in caso di assenze brevi del personale docente; ciò non solo non è previsto da alcun regolamento, ma costituisce di fatto, sia pure in via temporanea, una modifica dell'organico non autorizzata, la costituzione di pluriclassi e la violazione di qualsiasi norma di sicurezza.

Sempre in riferimento al predetto diritto allo studio, appare altresì impraticabile la ipotesi di utilizzare personale docente delle scuole primarie impegnato in compresenza, ovvero docenti di "sostegno", per sostituire il personale assente, così come chiaramente precisato dalla più volte richiamata C.M.

Come è ben noto alle SS.LL. ove esiste la compresenza, la stessa rappresenta un elemento di rinforzo e supporto didattico alla classe di riferimento, per cui un diverso e motivato utilizzo deliberato dal collegio dei docenti, deve essere parte di un progetto educativo alternativo che coinvolga il personale interessato.

Infine, si ricorda, che il docente di sostegno svolge la sua delicata e complessa funzione come supporto alla classe del disabile di riferimento.



IL DIRETTORE GENERALE
FRANCO INGLESE
avatar
Maestra Gabriella
Fondatore e Admin

Numero di messaggi : 6787
Data d'iscrizione : 20.11.08
Età : 42

Vedi il profilo dell'utente http://sostegno.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da odx il Sab Gen 15, 2011 9:13 am

.... si è vero è illegale e cmq tutto ciò che ti viene proposto di fare dalle colleghe nella propria o altrui sezione /classe , deve essere necessariamente autorizzato dal Dirigente scolastico. Noi possiamo avere tante proposte, ma non possiamo andare contro l'illegalità!

odx
Member
Member

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da guardian angel il Sab Gen 15, 2011 10:19 am

silviana ha scritto:
....ho chiesto in sindacato mi han risposto che una cosa del genere è illegale in quanto io son nominata sulla classe e nn sulla singola alunna.
qualcuna ne sa di più?
Grazie

.. ti hanno già risposto al sindacato sulla questione..mi sorge spontanea solo la domanda: secondo quale normativa sarebbe illegale che il DS, con un ordine di servizio, spostasse temporaneamente un docente di sostegno su un altro caso problematico e non certificato, in caso di sopraggiunte necessità di plesso e in mancanza del proprio caso (se ho capito bene, la situazione è questa.. Rolling Eyes ) ?

odette ha scritto:.... si è vero è illegale ...
......
... ma non possiamo andare contro l'illegalità!

.. non ho capito quest'ultima frase Odette, scusami, se puoi spiegare meglio, grazie!! Question
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da odx il Sab Gen 15, 2011 11:54 am

Allora prima di tutto
1) i casi devono essere certificati per poter avere un supporto da un'insegnante di sostegno
2) ciò potrebbe essere fattibile, in assenza del bambino affidato all'insegnante medesima, previa autorizzazione SCRITTA del tuo superiore per eccellenza!
3) Acconsentendo a seguire un comportamento NON autorizzato, rischi spiacevoli conseguenze nel caso in cui i genitori del bambino NON segnalato dovessero accorgersi malauguratamente, che il proprio figlio viene controllato da un'insegnante di sostegno. Allo stesso modo chi ti sta al di sopra, si prende tutte le sue responsabilità approvando cio'.

odx
Member
Member

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da odx il Sab Gen 15, 2011 2:57 pm

Tutta la diponibilità di questo mondo, mi dispiace ma non si può giocare con la pelle degli altri. Avete mai pensato ai rischi ai quali si va incontro facendo supplenza anche nella propria classe con l'alunno segnalato presente o peggio 2 alunni segnalati e seguiti dalla medesima insegnante di sostegno??? Malauguratamente succede qualcosa ad un bambino normodotato o certificato si va alla ricerca del capo espiatorio.
Se non c'è un'autorizzazione, un ordine di servizio da parte del DS si va incontro a gravi problemi, pericolosi e dannosi a noi stessi e per tutta la nostra famiglia!!!!!Rifiutiamoci attraverso una richiesta esplicita e protocollata al nostro dirigente di chiaro conferimento per iscritto (come ho fatto poco fa). Lui l'autorizzazione non la firmerà mai!!!!!

odx
Member
Member

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da guardian angel il Sab Gen 15, 2011 10:14 pm

odette ha scritto:Allora prima di tutto
1) i casi devono essere certificati per poter avere un supporto da un'insegnante di sostegno
2) ciò potrebbe essere fattibile, in assenza del bambino affidato all'insegnante medesima, previa autorizzazione SCRITTA del tuo superiore per eccellenza!
3) Acconsentendo a seguire un comportamento NON autorizzato, rischi spiacevoli conseguenze nel caso in cui i genitori del bambino NON segnalato dovessero accorgersi malauguratamente, che il proprio figlio viene controllato da un'insegnante di sostegno. Allo stesso modo chi ti sta al di sopra, si prende tutte le sue responsabilità approvando cio'.

.. credo che però non si possa fare di tutta un'erba un fascio!! Rolling Eyes
.. tutto dipende, nell'organizzare e progettare un intervento didattico, dalle diverse componenti: organizzazione didattica (orari docenti), flessibilità (uno dei principi portanti la funzione docente), autonomia (del dirigente e dell'Istituto), accordi (tra le parti), relazioni e decisioni espresse nei vari organi (collegio, interclasse, programmazioni settimanali, commissioni varie ecc..) e così via e tutto quanto citato è regolamentato dalle relative normative e contrassegnato, soprattutto, dalla 'trasparenza'..
Non metto in dubbio che quanto dici sia valido in alcuni casi, ma nello specifico, prima di parlare di illegalità si deve far riferimento ad una normativa precisa e prima ancora conoscere nel dettaglio la situazione in esame.. Rolling Eyes
Nel caso in oggetto alcuni passaggi descritti non sono chiari e, in particolare, mostrano di non corrispondere ad un progetto unitario, ad un'organizzazione professionale, finalizzata a conseguire dei precisi obiettivi scolastici; sembrano stratagemmi attivati, più che altro, per ovviare ai vari disagi di insegnanti di una classe, che non sanno come gestire il caso di un bambino problematico.. Rolling Eyes il quale caso, ahimè, non è una 'patata bollente' di cui liberarsi in fretta perchè scotta.. Rolling Eyes
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da sunflower il Dom Gen 16, 2011 2:44 am

è una questione che tocca anche me da vicino, in quanto mi è stato più volte sottolineato dall'insegnante con la quale lavoro in classe, (anche vicaria del dirigente) che essendo io contitolare ho il dovere di fare supplenze nel caso l'insegnante si assenti. Tengo a precisare che il fatto della contitolarità viene tirato in ballo a piacimento, ovvero quando fa comodo, come quando si tratta di gestire la classe, e ci si dimentica troppo spesso della corresponsabolità del percorso di crescita del bambino certificato, che in quel caso diventa un 'problema' dell'insegnante di sostegno e basta...
Come se non bastasse, due giorni fa mi è stato imposto di fare supplenza nella classe, con il bambino che seguo presente (un caso molto difficile con gravi disturbi comportamentali che sfociano in crisi violente....)in un orario che andava anche oltre il mio di servizio (cosa che ho appurato la mattina stessa vedendo che finito il mio orario la classe sarebbe rimasta scoperta se non fossi rimasta io...assurdo!) senza ricevere alcun tipo di autorizzazione scritta dal dirigente, se non una frettolosa comunicazione telefonica il giorno precedente da parte della vicaria.
Mi chiedo, e se fosse disgraziatamente successo qualcosa? ho il diritto di ribellarmi a questo tipo di ingiustizie ?
sono al mio primo incarico quest'anno e non so nemmeno come gestire bene questo genere di situazioni, perciò chiedo anche l'aiuto di chi ne è più al corrente di me!!!

sunflower
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da guardian angel il Dom Gen 16, 2011 11:36 am

sunflower ha scritto:...due giorni fa mi è stato imposto di fare supplenza nella classe, con il bambino che seguo presente (un caso molto difficile con gravi disturbi comportamentali che sfociano in crisi violente....)in un orario che andava anche oltre il mio di servizio (cosa che ho appurato la mattina stessa vedendo che finito il mio orario la classe sarebbe rimasta scoperta se non fossi rimasta io...assurdo!) senza ricevere alcun tipo di autorizzazione scritta dal dirigente, se non una frettolosa comunicazione telefonica il giorno precedente da parte della vicaria.
Mi chiedo, e se fosse disgraziatamente successo qualcosa? ho il diritto di ribellarmi a questo tipo di ingiustizie ?
sono al mio primo incarico quest'anno e non so nemmeno come gestire bene questo genere di situazioni, perciò chiedo anche l'aiuto di chi ne è più al corrente di me!!!
.. cara sun, se ho capito la situazione, in questo caso è più una questione di rapporti personali intercorsi tra te e la vicaria, se trattasi della prima volta in cui si è verificato l'evento, dove tu sei stata costretta a trattenerti oltre l'orario: la classe, compreso l'alunno di cui occupi, non può essere lasciata senza sorveglianza, una volta che tu hai terminato il tuo orario scolastico e la collega non è ancora in classe (per quanto tempo ha ritardato? un conto sono i dieci minuti, un conto due ore..); non conoscendo nel dettaglio la vostra 'organizzazione didattica' e i vostri accordi telefonici presi il giorno prima, in questo caso eri stata avvisata, come tu scrivi, quindi, o ti rifiutavi da subito, in quanto le ore aggiuntive al proprio lavoro scolastico devono essere retribuite (o recuperate, dipende dagli accordi presi tra le parti nel Vs. Istituto) e volendo potevi addurre tutte le tue motivazioni, così come le hai esposte qui, oppure hai dato tacitamente il tuo assenso, volente o meno, cosapevole o no dei rischi a cui si va incontro nel caso in cui succede qualcosa agli alunni e quindi la responsabilità ricade inevitabilmente su di te..
Se questo evento invece dovesse verificarsi spesso, prendi accordi precisi con i tuoi superiori su come e cosa fare, rispettando le decisioni scritte e accettate in sede di collegio, consiglio istituto, contratto ecc.. può esserti d'aiuto anche chiedere consiglio alla coordinatrice di plesso e alle insegnanti più anziane..
Per la prima parte del tuo racconto, leggi bene tutto il topic dove stiamo scrivendo..
Spero di averti risposto, in caso contrario, noi siamo qua, ciao e buon lavoro!! sunny


Ultima modifica di leterbuck il Dom Gen 16, 2011 9:41 pm, modificato 1 volta (Motivazione : aggiunto pronome)
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da guardian angel il Dom Gen 16, 2011 11:38 am

odette ha scritto:..Rifiutiamoci attraverso una richiesta esplicita e protocollata al nostro dirigente di chiaro conferimento per iscritto (come ho fatto poco fa). Lui l'autorizzazione non la firmerà mai!!!!!
.. cara odette, se ti è capitato qualche cosa di grave a scuola e ti va di parlarne qui sul Forum, forse tutti insieme possiamo aiutarti..
Rolling Eyes nel caso fai sapere, grazie, ciao!! sunny

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. "
Franco Battiato
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da sunflower il Dom Gen 16, 2011 12:31 pm

leterbuck ha scritto:
.. cara sun, se ho capito la situazione, in questo caso è più una questione di rapporti personali intercorsi tra e la vicaria, se trattasi della prima volta in cui si è verificato l'evento, dove tu sei stata costretta a trattenerti oltre l'orario: la classe, compreso l'alunno di cui occupi, non può essere lasciata senza sorveglianza, una volta che tu hai terminato il tuo orario scolastico e la collega non è ancora in classe (per quanto tempo ha ritardato? un conto sono i dieci minuti, un conto due ore..); non conoscendo nel dettaglio la vostra 'organizzazione didattica' e i vostri accordi telefonici presi il giorno prima, in questo caso eri stata avvisata, come tu scrivi, quindi, o ti rifiutavi da subito, in quanto le ore aggiuntive al proprio lavoro scolastico devono essere retribuite (o recuperate, dipende dagli accordi presi tra le parti nel Vs. Istituto) e volendo potevi addurre tutte le tue motivazioni, così come le hai esposte qui, oppure hai dato tacitamente il tuo assenso, volente o meno, cosapevole o no dei rischi a cui si va incontro nel caso in cui succede qualcosa agli alunni e quindi la responsabilità ricade inevitabilmente su di te..
Se questo evento invece dovesse verificarsi spesso, prendi accordi precisi con i tuoi superiori su come e cosa fare, rispettando le decisioni scritte e accettate in sede di collegio, consiglio istituto, contratto ecc.. può esserti d'aiuto anche chiedere consiglio alla coordinatrice di plesso e alle insegnanti più anziane..
Per la prima parte del tuo racconto, leggi bene tutto il topic dove stiamo scrivendo..
Spero di averti risposto, in caso contrario, noi siamo qua, ciao e buon lavoro!! sunny



si è vero ero stata avvisata il giorno prima ma non mi è stato specificato per quante ore dovessi restare, in pratica io avevo in quella classe 3 ore mentre l'insegnante si è assentata per l'intera mattinata quindi ho dovuto coprire anche le due ore nelle quali ero fuori servizio. Questo senza che avessi ricevuto una autorizzazione scritta... ma la cosa che più non mi è andata giù è l'imposizione che mi è stata fatta, poteva starci finchè ero tenuta a stare in classe, ma dopo?! Shocked


Ultima modifica di leterbuck il Dom Gen 16, 2011 9:39 pm, modificato 1 volta (Motivazione : modificate quote)

sunflower
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da odx il Dom Gen 16, 2011 1:28 pm

Mi rendo conto che c'è un pò di confusione riguardo all'argomento e se non siamo noi, insegnanti di sostegno a sgombrare il campo da ogni equivoco in modo determinato e incisivo, l'ignoranza dilegua.
Siamo NOI a sottolineare che la corresponsabilità e la contitolareità di cui si parla si riferisce alle ....."forme di integrazione a favore degli alunni portatori di handicap" e alla "realizzazione di interventi individualizzati in relazione alle esigenze dei singoli alunni" ...... oltre poi al fatto di riferirsi agli stessi diritti delle insegnanti comuni. La parola stessa possiede un "CON" e un "CO" che sottolinea meglio la contemporaneità dell'azione. Vai a leggere:
1) (Scheda n. 272 Vietato utilizzare per supplenze i docenti di sostegno - Direttiva USR Puglia del 11/09/08) ..... " prassi illeggittima che priva del diritto allo studio agli stessi alunni disabili, che con la loro presenza determinano l’assegnazione in organico del docente di sostegno".
2)Nella nota ministeriale prot.n. 9839/10 emessa l' 8 novembre 2010 ....appare opportuno richiamare l'attenzione sull'opportunità di non ricorrere alla sostituzione dei docenti assenti con personale in servizio su posti di sostegno, salvo casi eccezionali non altrimenti risolvibili.
I genitori interessati sanno che ai loro figli per i quali è stata chiesta la 104, viene negato il diritto allo studio?
L'unica IMPOSIZIONE che tu puoi accettare è solo quella del tuo DIRIGENTE e in forma legale cioè per iscritto. Se non c'è nulla che attesti ciò, non sei tenuta a fare l'insegnante di sezione/classe, e pertanto tutelata contro l'illegalità che ti vogliono far commettere. Attenzione i giudici non ammettono l'ignoranza. La cosa più importante rimane comunque la richiesta che tu devi sottoscrivere e farti protocollare in segreteria ( guai se non lo fanno ). In questo modo non possono dire di non aver ricevuto nulla, ed il Dirigente per legge deve risponderti per iscritto entro dei termini stabiliti dalla legge.
Noi abbiamo solo un direttore d'orchestra, gli altri sono solo strumenti!

odx
Member
Member

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da odx il Dom Gen 16, 2011 2:05 pm

...nulla di grave fortunatamente per ora, ma vorrei evitare che succeda il peggio!!!!
C'è da dire che di scandaloso invece è l'abuso che si opera nei confronti della figura dell'insegnante di sostegno, ed è ora di finirla.
Conosco quelli che sono i miei doveri e non posso perderli di vista. Nel contratto io sono un'insegnante di sostegno a tutti gli effetti e non di classe. Si può risolvere l'angoscioso problema delle supplenze in diversi modi, ovviamente il tutto deve risultare segnalato nel contratto d'istituto. Eviterei invece di chiedere consiglio alla coordinatrice di plesso e alle insegnanti più anziane..in quanto potrebbero essere informazioni fuorvianti.

odx
Member
Member

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da guardian angel il Dom Gen 16, 2011 9:52 pm

odette ha scritto:Mi rendo conto che c'è un pò di confusione riguardo all'argomento e se non siamo noi, insegnanti di sostegno a sgombrare il campo da ogni equivoco in modo determinato e incisivo, l'ignoranza dilegua..

..sono d'accordo, dalla non conoscenza nascono gli inghippi..

odette ha scritto:.......... Si può risolvere l'angoscioso problema delle supplenze in diversi modi, ovviamente il tutto deve risultare segnalato nel contratto d'istituto. Eviterei invece di chiedere consiglio alla coordinatrice di plesso e alle insegnanti più anziane..in quanto potrebbero essere informazioni fuorvianti.

.. su questo invece sono d'accordo solo in parte: fa parte dei compiti della coordinatrice di plesso intervenire sulle strategie di copertura dell'orario in caso di assenze delle colleghe, mentre i colleghi più anziani sono a conoscenza meglio dei nuovi o dei precari come solitamente questo avviene; l'insieme delle informazioni concorre a favorire la conoscenza di 'un sistema' molto complesso come è quello della scuola.. Rolling Eyes
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da odx il Lun Gen 17, 2011 7:07 pm

..... ma dipende sempre dalle persone che ti ritrovi, coordinatrici e non. Purtroppo questa mania di approfittare dell'insegnante di sostegno fa troppo comodo e se la coordinatrice intende entrare nei favori del Dirigente eccome se ....."concorre a favorire la conoscenza di 'un sistema' molto complesso come è quello della scuola ".... !

odx
Member
Member

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da guardian angel il Lun Gen 17, 2011 10:40 pm

odette ha scritto:..... ma dipende sempre dalle persone che ti ritrovi, coordinatrici e non. Purtroppo questa mania di approfittare dell'insegnante di sostegno fa troppo comodo e se la coordinatrice intende entrare nei favori del Dirigente eccome se ....."concorre a favorire la conoscenza di 'un sistema' molto complesso come è quello della scuola ".... !
.. cara odette, purtroppo i nostri problemi scolastici non si risolvono con processi alle intenzioni o parafrasando gli altrui pensieri.. le persone sono sempre le stesse, scuola o non scuola, molto sta anche in noi, per come ci proponiamo e per cosa comunichiamo agli altri.. mi auguro che riuscirai a trovare presto una maggiore serenità e fiducia, che penso sia indispensabile per lavorare al meglio con i nostri alunni.. buon lavoro, ciao! sunny
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da odx il Mar Gen 18, 2011 9:13 pm

.... infatti io ormai non perdo più tempo inutilmente . Quando ci sono prolemi scrivo e inoltro al mio capo.
Come d'incanto..... i problemi scompaiono e tutto si risolve..... che strano !!!!
Buon lavoro anche a te.

odx
Member
Member

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE SUPPLENZE NOTE DI CHIARIMENTO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum