S.O.S SOSTEGNO

su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Consiglio
Mer Mar 13, 2019 6:32 pm Da Mary90

» LE EQUIVALENZE
Ven Mar 08, 2019 5:33 pm Da renny

» Encefalopatia epilettogena infanzia/primaria: indicazioni didattiche, link e stesura del PEI
Ven Feb 15, 2019 5:29 pm Da Stefania.mangoni

» Ho bisogno di voi!
Gio Feb 14, 2019 11:10 am Da Roberta Tony Spinella

» La Tetraparesi, La Tetraparesi spastico-distonica
Dom Feb 10, 2019 2:00 pm Da Maria Pia Di Paola

» ALUNNO DI 4 ANNI CON LIEVE RITARDO GLOBALE DELLO SVILUPPO
Lun Feb 04, 2019 12:06 pm Da rosetana

» iscrizione scuola secondaria secondo grado
Dom Feb 03, 2019 1:51 pm Da Meri Meri

» Nuova iscritta
Mer Gen 30, 2019 6:10 pm Da deborah.scaringella

» buonasera e grazie
Dom Gen 20, 2019 5:54 pm Da alessandra.o

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Marzo 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 28520 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lucchettina

I nostri membri hanno inviato un totale di 18558 messaggi in 3263 argomenti

nuova docente di sostegno

Andare in basso

nuova docente di sostegno

Messaggio Da rosyp80 il Gio Nov 27, 2014 5:55 pm

Salve colleghi,
io seguo un bambino di seconda e alla fine dell'anno scorso, nella stessa classe è stata certificata anche una bambina che risulta avere un ritardo lieve e un'immaturità affettiva; ora in realtà, io seguo entrambi gli alunni perchè mi ero già accorta dal'inizio dell'anno scorso delle difficoltà della bambina per cui, lei ha sempre visto me come punto di riferimento. Da pochi giorni è stata nominata la docente di sostegno che deve seguirla per 12 ore ed è successo che la bambina non si è completamente aperta alla nuova collega e cmq quando deve lavorare chiede sempre a me, anche per la correzione nonostante io la indirizzi dolcemente all'altra collega senza farle subire il trauma; per il resto delle ore è logico che fa riferimento sempre e cmq a me. La collega si trova in difficoltà e mi ha detto di non rispoderle proprio quando mi chiama, ma questo eticamente, non mi sembra un atteggiamento corretto verso la bambina che potrebbe, a mio modesto parere, avvertire bruscamente la sua situazione di ritardo quando invece io ho lavorato un anno intero perkè non sentisse la differenza con i compagni!!!!
Cosa ne pensate??devo allontanarla??
poi mi è sembrata pure un po' sgarbata la collega anche perchè ha buttato la spugna e si è rivolta ad altri alunni...boh... Neutral

rosyp80
Member
Member

Numero di messaggi : 21
Data d'iscrizione : 09.11.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum