S.O.S SOSTEGNO

su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Consiglio
Mer Mar 13, 2019 6:32 pm Da Mary90

» LE EQUIVALENZE
Ven Mar 08, 2019 5:33 pm Da renny

» Encefalopatia epilettogena infanzia/primaria: indicazioni didattiche, link e stesura del PEI
Ven Feb 15, 2019 5:29 pm Da Stefania.mangoni

» Ho bisogno di voi!
Gio Feb 14, 2019 11:10 am Da Roberta Tony Spinella

» La Tetraparesi, La Tetraparesi spastico-distonica
Dom Feb 10, 2019 2:00 pm Da Maria Pia Di Paola

» ALUNNO DI 4 ANNI CON LIEVE RITARDO GLOBALE DELLO SVILUPPO
Lun Feb 04, 2019 12:06 pm Da rosetana

» iscrizione scuola secondaria secondo grado
Dom Feb 03, 2019 1:51 pm Da Meri Meri

» Nuova iscritta
Mer Gen 30, 2019 6:10 pm Da deborah.scaringella

» buonasera e grazie
Dom Gen 20, 2019 5:54 pm Da alessandra.o

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Marzo 2019
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 28520 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lucchettina

I nostri membri hanno inviato un totale di 18558 messaggi in 3263 argomenti

Mi presento

Andare in basso

Mi presento

Messaggio Da Adriana Cigni il Gio Ott 30, 2014 10:26 pm

Buonasera, mi presento: mi chiamo Adriana Cigni e da circa un anno e mezzo ho creato una piccola casa editrice italo-francese,che attualmente si occupa di problematiche infantili.
Siamo come si può immaginare siamo una casa editrice di nicchia. Prima di capire cosa volevamo fare "da grandi", abbiamo pubblicato un libro di poesie, un albo illustrato d'autore e un libro che amiamo tantissimo, è il nostro fiore all'occhiello: un libro per bambini che soffrono di mutismo selettivo, "La sfida di Riccardo" di Valérie Marschall che è anche la presidente dell'associazione francese che si occupa di aiutare e informare le famiglie che hanno bambini ( e non solo ) che soffrono di questo disturbo legato all'ansia. Voi siete maestre di sostegno, vi è mai capitato un alunno/a muto ma capace di parlare, spaventato , rigido nella postura, un bambino che evita il contatto con gli altri, gli sport competitivi ma anche no. Un bambino che però a casa parla , dicono i genitori. Ecco quel bambino al 90% delle possbilità soffrirà di mutismo selettivo.
Per stasera è tutto . Se volete continuerò il mio discorso su questo argomento. I love you
Adriana Cigni

Adriana Cigni
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 30.10.14
Località : Metz Francia

Visualizza il profilo http://www.ageditions.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum