S.O.S SOSTEGNO

su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» analisi logica
Lun Giu 19, 2017 1:00 pm Da moluna

» prove equipollenti
Dom Giu 04, 2017 5:59 pm Da bebeg

» Docenti referenti per l'Adozione cercasi!
Lun Mag 29, 2017 9:05 pm Da francika

» Ciao a tutti
Gio Mag 25, 2017 7:41 pm Da maria pascale

» Esempi di programmazioni per alunni disabili con patologie varie
Dom Apr 30, 2017 8:36 pm Da framon

» L'adozione fra i banchi di scuola- MUDEC 7 maggio 2017
Sab Apr 29, 2017 2:03 pm Da francika

» Alunni Ipovedenti e Ciechi
Mer Apr 12, 2017 5:20 pm Da Maestra Gabriella

» richiesta aula per attività laboratoriali
Gio Gen 19, 2017 3:02 pm Da gnola

» MAPPE : GEOGRAFIA
Dom Dic 11, 2016 7:54 am Da ivana debernardis

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 27711 membri registrati
L'ultimo utente registrato è leia-p

I nostri membri hanno inviato un totale di 18526 messaggi in 3244 argomenti

richiesta normativa copertura orario disabile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da gnegne il Mer Set 14, 2011 7:55 pm

BUON INIZIO ANNO SCOLASTICO A TUTTI E TUTTE! Very Happy
Lavoro appena cominciato e già si incontrano i primi problemi con le colleghe curricolari che danno per scontato che noi di sostegno siamo dei jolly da usare a piacimento, senza la consapevolezza che per ogni cosa fatta in più un bel 'grazie' è dovuto, poichè non è compito nostro risolvere difficoltà che non ci competono (ad esempio riempire ore buche di sostegno di alunni assegnati ad altri docenti di sostegno...)...
in pratica sembra che molti credano che l'insegnante di sostegno venga assegnata ad un bambino disabile così tanto per dare un posto di lavoro in più, molti non riconoscono il nostro ruolo ed il suo valore e pretendono di collocarci da una classe all'altra senzxa chiederci se siamo d'accordo o meno...
avrei urgenza di individuare le norme di riferimento (non riesco a trovarle) in cui venga espressamente affermato il diritto degli alunni disabili a permanere in classe e a scuola anche solo con una o due insegnanti curricolari, nei momenti (brevi, non più di 30 minuti)in cui insegnante di sostegno e assistente non siano in servizio. Esistono, vero??
Perchè purtroppo le mie colleghe ritengono corretto che l'alunna disabile vada a casa non appena la copertura di sostegno e assistenza finisce, privandola così del diritto all'istruzione, che dovrebbe essere garantito pe rl'intero orario scolastico. In alternativa hanno modificato i miei orari (io sono assegnata 25 ore ad un alunno di un'altra sezione)per usarmi letteralmente per coprire buchetti di 15-30 minuti e stare con la bambina (spiegatemi la mia utilità didattica in quei momenti), che secondo loro non può rimanere in classe solo con un'insegnante curricolare (premetto che l'alunna non presenta alcun problema comportamentale, non è aggressiva, è affettuosa, imposibilitata a muoversi, supportata da un acarrozzina)...in pratica interrompono il mio lavoro con l'alunno a cui sono assegnata, senza porsi il minimo problema rispetto all'interruzione del mio progetto didattico-educativo con lui (per questo dico che non riconoscono il mio ruolo) per impormi di assistere (ogni momento assistenziale lo ritengo un momento educativo, ma se è solo momento assistenziale il mio ruolo è solo quello, il ruolo didattico non viene considerato) questa bimba che loro non possono assolutamente 'tenere' (per loro è un 'oggetto'), senza alcun progetto educativo da me elaborato...non riesco ad accettare questa mentalità 'razzista'...non accettano l'alunno disabile e pretendono sia io a risolvere i problemi di non accettazione solo perchè io sono l'insegnante di sostegno della 'porta accanto'...sapreste indicarmi una normativa in modo da poterla presentare a queste colleghe per rendere noto in modo ufficiale il diritto dell'alunno disabile a permanere a scuola sempre...come tutti?
Vi ringrazio in anticipo, confido nel vostro aiuto, grazie!!!! I love you


Ultima modifica di leterbuck il Dom Set 18, 2011 8:08 pm, modificato 1 volta (Motivazione : reso titolo significativo per la ricerca)

gnegne
Member
Member

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 02.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da giolandi il Mer Set 14, 2011 9:13 pm

forse mi sfugge un passaggio ma se alla bambina non e' stata assegnata la copertura totale le insegnanti curricolari devo tenerla in classe...non c'e' bisogno di una legge da leggere è scontanto....saro' troppo ingenua??

giolandi
Member
Member

Numero di messaggi : 21
Data d'iscrizione : 09.09.11
Età : 39
Località : BRESCIA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da gnegne il Gio Set 15, 2011 1:29 pm

Eh sì siamo troppo ingenue...
anch'io lo davo per scontato ma non per tutti lo è...allora, poichè tanto si dice (all'università,qui,etc. etc. ...) che gli alunni disabili hanno questo diritto intoccabile di entrare a scuola nel momento in cui questa apre e di uscire quando questa chiude, mi piacerebbe trovarlo per iscritto in una norma ufficiale, in modo da poterla diffondere a scuola e rendere consapevole ogni collega...ancora di più perchè ciò non avviene solo in questa scuola ma anche in altre...perciò è un diritto di cui tutti devono avere consapevolezza...che il bambino sia disabile lieve, grave o gravissimo il suo diritto è stare a scuola e nella sua classe, con le sue insegnanti e con i suoi compagni. Purtroppo non basta dirlo in certi casi, l'ho detto e ridetto ma le colleghe continuano a dire che loro non ce la fanno a gestire la classe se hanno la bimba disabile (lo scorso anno ero io la sua insegnante e so che è buona come un pezzo di pane, in più da quest'anno è seduta in passeggino perciò basta starle vicino e lavorare con lei assieme agli altri compagni) neanche per un minuto...così poichè io sono la docente di sostegno di un'altra classe, le maestre di questa alunna hanno dato per scontato che io intervenga (senza chiedere a me nè alle mie colleghe di classe e senza un 'grazie') nei momenti buchi (tappabuchi quindi) in cui la bimba è scoperta dalla sua docente di sostegno e dall'assistente...ossia quei 15-30 raramente 60 min. ...a me indigna il fatto che l'alunna non sia considerata alunna della classe ma solo dell'insegnante di sostegno, ed in questo caso di un'insegnante di sostegno qualsiasi, non quella assegnata a quell'alunna e a quella classe. Il dirigente non dice nulla, a lui basta che la scuola non faccia brutta figura perciò gli va bene che io e le mie colleghe aiutiamo le colleghe della classe di cui sto parlando...INVECE DI CONVOCARE LE COLLEGHE E RICORDARE LORO CH EIL DIRITTO DELLA BAMBINA è DI STARE IN CLASSE SEMPRE, CON O SENZA DOCENTE DI SOSTEGNO ED ASSISTENTE...perciò siccome non lo ricorda nè impone chi dovrebbe farlo, volevo almeno far leggere ciò che dice la normativa in merito...ma non trovo un articolo in cui venga esplicitamente detto che l'alunno disabile ha diritto a frequentare la scuola dall'inizio alla fine dell'orario

gnegne
Member
Member

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 02.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da guardian angel il Gio Set 15, 2011 6:22 pm

gnegne ha scritto:...avrei urgenza di individuare le norme di riferimento (non riesco a trovarle) in cui venga espressamente affermato il diritto degli alunni disabili a permanere in classe e a scuola anche solo con una o due insegnanti curricolari, nei momenti (brevi, non più di 30 minuti)in cui insegnante di sostegno e assistente non siano in servizio. Esistono, vero??
...

..accipicchia, dimentichiamo con tale facilità e spesso.. che esiste la legge 'sovrana', la 104, che sancisce il diritto all'istruzione per l'alunno disabile e stabilisce tutti i criteri per l'assegnazione dei docenti, assistenti, ecc.. cyclops
inoltre:

.. non ci si può tirare indietro rispetto a delle necessità che emergono, giuste o sbagliate che siano, non spetta a noi docenti stabilirlo, c'è il dirigente e la commissione sostegno per questo.. oltre ad altre eventuali commissioni trasversali.. Rolling Eyes però si può essere attivi e propositivi, senza sentirsi sempre perseguitati o vittime del sistema.. per es: si può proporre di dare la disponibilità per coprire le ore di buco, come ore aggiuntive, o tramite progetto, pagati entrambi dal fondo istituto.. oppure in mancanza di fondi, di recuperare in qualche modo le ore fatte in più.. o dal servizio o dalla programmazione.. facendo presente la propria disponibilità, ma senza farsi 'calpestare' i piedi da nessuno.. Rolling Eyes
scusate l'incipit, ma non farsi trattare da.. questo dipende anche in parte da noi.. Rolling Eyes

..e adesso.. son pronta per la lapidazione.. risata
un bacione e bentornata, gnegne!! flower
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da gnegne il Ven Set 16, 2011 12:59 pm

Ok grazie Leterbuck, è sempre la legge 104 quindi che racchiude ogni prescrizione importante da seguire...certo nessuno deve farsi trattare da... Very Happy preciso che non mi sto lamentando di dover svolgere ore in più, non è questo il mio caso, si tratta solo che devo spostarmi dalla mia classe dove ho il 'mio' alunno, andare a prendere come se fosse un animaletto la bimba dell'altra classe e condurla nella nostra classe per stare con noi. Tutto questo può anche essere positivo per lei, mi conosce perchè ero io la sua docente lo scorso anno, i bambini le vogliono bene e la rispettano...quello che non va bene è che le sue maestre di sezione credano sia corretto letteralmente mandarla via dalla propria classe (perchè disturba dicono loro)non considerandola quindi un'alunna facente parte del gruppo. Allora io dico, da un lato ho ricordato con forza che l'alunna ha pieno diritto di stare a scuola sempre e nella sua classe, dall'altro ho accettato (non potevo far altro) di tappare i buchi...ma resta il fatto che le colleghe non hanno cambiato mentalità...sono sicure di essere nel giusto...il dirigente è contento così, io aiuto...perciò volevo approfittare del primo consiglio di classe per leggere qualche punto fondamentale delle normative più importanti in merito...L104 dunque... Leterbuck, ma trovo proprio scritto che l'alunno deve poter frequentare l'intero orario offerto dalla scuola e che le insegnanti curricolari hanno dovere di accogliere in classe l'alunno anche senza ins. di sostegno o assistente?
Hai ragione, mai farsi trattare da... ed hai ragione, bisogna anche saper accettare dei compromessi, certamente...ma non possiamo accettare discriminazioni del tipo :"La bambina in classe disturba...io non la tengo un minuto senza la docente di sostegno o l'assistente...la bimba se ne va a casa appena la doc. di sostegno o l'assistente finiscono il turno...la bimba non può venire a scuola alle otto e mezza perchè io da sola non la tengo......"...sono anche pronta a litigare con le colleghe eh Very Happy ma devo prima supportarmi con le documentazioni adeguate per sostenere quello che devo dire...grazie per l'aiuto e l'ascolto, un bacione cheers

gnegne
Member
Member

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 02.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da gnegne il Ven Set 16, 2011 1:05 pm

E finisco dicendo...nessuna commissione ha approvato o elaborato una soluzione del genere...il problema è solo uno:le colleghe non vogliono avere a che fare con la loro alunna...perciò in questo caso non c'entra il farsi trattare da subordinati o il non voler accettare da parte mia un ordine 'superiore' motivato da effettive necessità didattiche- educative...il problema è solo quello, la bimba è per loro un peso e sono convinte sia giusto così!!!!Perciò pretendono sia io a risolvere i loro problemi..ripeto io aiuto se ci sono necessità didattiche...ma 'portare via' dalla sua classe l'alunna e portarla con me perchè le SUE maestre a cui è ufficialmente assegnata non la vogliono è inaccettabile.Ma è inutile che io mi arrabbi se al dirigente va bene così pur di non aver problemi...a lui va bene sapere che delle insegnanti non rispettano la legge e si rifiutano di accettare la bimba in classe e la 'sbolognano' a chiunque l'accolga. Boh non c'è fine allo stupore affraid

gnegne
Member
Member

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 02.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da elisde82 il Ven Set 16, 2011 3:25 pm

Scusa..ma che il bambino disabile, finita la copertura dovesse tornarsene a casa o uscire dalla propria classe per andare altrove con altri insegnanti che NON c'entrano nulla, nn l'avevo mai sentito!!! E' così assurdo che spero siano in pochi a pensarlo.
Comunque io ti consiglio di consegnare al dirigente la legge 104, casomai nn l'avesse mai letta (dato il comportamento penso proprio che nn abbia le idee chiare...oppure è uno che forse, invece di dirigere la scuola, sarebbe meglio cercasse qualche altro lavoro), magari evidenziando i passaggi importanti...e soprattutto rendi noto alla famiglia della bambina cosa succede e cerca di fare in modo che anche questa intervenga con forza e parli al dirigente scolastico per ottenere quello che alla bambina spetta di DIRITTO!!!!! E se magari i genitori parlassero anche con le insegnanti, spiegando loro che stanno facendo una cs che NON si può fare, magari anche minacciandole di denunciare il fatto..sarebbe anche meglio.
Poi, scusa...ci sarà un referente del sostegno nella tua città...prova a chiedere aiuto a lui e vedere se può intervenire in qualche modo.
Infine ma non x importanza, fai passare la legge a tutte le colleghe, spiegando che nel 2011 NON ESISTONO questi modi di pensare e di agire!!!! Che vadano a farsi qualche corso di aggiornamento e soprattutto di buon senso e umanità, se pensano di continuare a fare le insegnanti!!! Evil or Very Mad Assurdo!! rimango davero sbigottita!! affraid
avatar
elisde82
Member
Member

Numero di messaggi : 49
Data d'iscrizione : 23.06.09
Età : 34

Vedi il profilo dell'utente http://maestraelisa.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da gnegne il Ven Set 16, 2011 7:09 pm

Grazie Elisde82,
purtroppo esistono ancora situazioni degenerate come questa,
c'è da dire che i genitori sono molto disinformati sui diritti del proprio figlio, da un lato magari si lamentano che sciocchezze e non si accorgono invece delle gravi privazioni che il bimbo subisce a scuola. Io ho detto sempre a tutti, genitori, dirigente, colleghe, che la legge 104 (ma non sapevo di preciso l'articolo in cui si afferma il diritto a stare a scuola l'intero orario) impone (giustamente!!!) il diritto dell'alunno disabile di godere dei diritti di tutti i compagni ...ma invece, e sono allibita per questo, insegnanti adulte (madri, nonne...) e 'mature' (forse solo cronologicamente) si rapportano con il 'diverso' senza alcun rispetto nè professionalità. Grazie, allora mi studierò (meglio di quello che ho fatto finora) la legge quadro 104 e la diffonderò il più possibile a scuola, evidenziando le parti fondamentali. E' un orrore ma ci sono ancora docenti che ritengono l'alunno disabile inferiore ed immeritevole di certe attenzioni...di conseguenza ritengono inferiore la docente di sostegno ed è per questo che pur ripetendo di continuo il diritto della bimba a stare in classe e a scuola sempre (dalle 08 alle 16) nessuna (delle colleghe 'imputate') dà credito a ciò che dico!!!Ho anche litigato ma non è servito a nulla, sono idee radicate che nessuno potrà mai cambiare...che disdegno!!!! :monkey: Per non parlare poi di quelle colleghe che per giustificare chi si rapporta in questo modo con questi alunni disabili, sostengono che sono io ad essere particolarmente brava e che non tutti sanno cosa fare con un alunno così, perchè non è fcaile, perchè non tutti siamo portati e così via....mentre come dici tu Elisde basta partire da buon senso ed umanità, per poi arricchirli di didattica ed obiettivi!

gnegne
Member
Member

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 02.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da guardian angel il Ven Set 16, 2011 8:54 pm

gnegne ha scritto:...ma non possiamo accettare discriminazioni del tipo :"La bambina in classe disturba...io non la tengo un minuto senza la docente di sostegno o l'assistente...la bimba se ne va a casa appena la doc. di sostegno o l'assistente finiscono il turno...la bimba non può venire a scuola alle otto e mezza perchè io da sola non la tengo......"...sono anche pronta a litigare con le colleghe eh Very Happy ma devo prima supportarmi con le documentazioni adeguate per sostenere quello che devo dire...grazie per l'aiuto e l'ascolto, un bacione cheers
.. su questo hai pienamente ragione e non è giusto che tu debba sostenere da sola il peso di una situazione, che sta diventando prepotente e invasiva per te e per l'alunna in questione.. come è vero che i pregiudizi, l'indifferenza, il cinismo, il pietismo sono contenuti del pensiero impossibili da modificare a breve e con le tue sole forze, come in questo caso.. Rolling Eyes

..allora potresti cercare di far leva sulla tua credibilità presso le colleghe curricolari e sulla nostra funzione intrinseca (sempre legge 104) di mediatori..cioè di intermediari di comunicazione e relazione tra l'alunno disabile e tutti coloro che lo circondano: questo si può fare..
prova a guardare alle tue colleghe, che si esprimono come hai descritto, con occhio diverso: sono probabilmente 'terrorizzate e incapaci' (spesso ho riscontrato questo anch'io).. ma non lo ammetteranno mai, adducendo tutti quei pretesti che hai scritto più sopra.. se si sentissero adeguate alla situazione, non si comporterebbero così.. Rolling Eyes

..la loro avversione non è nei confronti della bambina, ma di cosa può rappresentare e dimostrare la bimba per loro, la loro totale incapacità di rapportarsi con chi segue modalità e percorsi diversi da quelli comunemente conosciuti.. oppure può esserci un problema di assenza di passione e convinzione verso il proprio lavoro.. Rolling Eyes questo non va a loro discapito certo, ma può diventare una consapevolezza nostra, personale, attraverso la quale filtrare certi loro comportamenti/atteggiamenti..(che poi si riscontrano anche in altre figure: genitori di altri bambini, figure scolastiche, mediche, ecc.. ) Rolling Eyes

..armati di tanta pazienza e dedizione, quella che forse alle tue colleghe può mancare, e 'approfitta' del tuo ruolo per formarle, senza troppo farlo notare; giorno dopo giorno, passo dopo passo: il 'tutto e subito' a scuola non funziona mai..

e per finire una tiratina d'orecchie lol! la 104, almeno quella (e non basta) la si dovrebbe conoscere non dico a memoria, ma quasi.. lol!

un bacione, attendo un tuo riscontro, e di chi vorrà partecipare, ciao!! Like a Star @ heaven

indice L 104 (da autismando):
http://www.autismando.it/autsito/diritti_e_c/Leggi/L104_92.htm
(cliccare sugli articoli)


Ultima modifica di leterbuck il Sab Set 17, 2011 6:59 am, modificato 1 volta (Motivazione : aggiunto riferimento normativo)
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da gnegne il Sab Set 17, 2011 7:13 am

Embarassed hai ragione Leterbuck il non conoscere appieno la L 104 e le altre normative circa l'handicap è una mia colpa Very Happy è il secondo anno di sostegno per me e ho comunque l'intenzione di migliorarmi sempre di più e riempire queste mie mancanze Razz più passa il tempo e più capisco l'importanza di saper muoversi con scioltezza da una legge all'altra, per motivare le nostre idee e renderle fondanti. Grazie mille!!! :cat:

gnegne
Member
Member

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 02.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da vane il Lun Set 19, 2011 5:31 pm

ho un problema di orario...la bimba che mi è stato assegnata frequenta poche ore e ci sono problemi di accordo tra me, l' assistente, altre colleghe (per via di alcune ore che ho a disposizione del plesso)..cmq il problema è che sono costretta a piazzare in un giorno ad entrare alle nove anche se la bimba arriva alle 10 per via delle terapie...dicono tutti che il sostegno è anche alla classe, quindi non sarebbe persa però..voi che ne dite? a me sembra inutile ma non c'è verso di avere un' altra soluzione!

vane
Member
Member

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.09.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da guardian angel il Lun Set 19, 2011 7:26 pm

vane ha scritto:ho un problema di orario...la bimba che mi è stato assegnata frequenta poche ore e ci sono problemi di accordo tra me, l' assistente, altre colleghe (per via di alcune ore che ho a disposizione del plesso)..

se le restanti ore, oltre quelle assegnate all'alunno, sei a disposizione del plesso (capita anche a chi è in ruolo..peggio sarebbe se fossi a disposizione dell'istituto..) il tuo orario va 'spalmato' sulle necessità del plesso; in caso di controversie, l'ultima parola spetta al dirigente, che può emettere un ordine di servizio e stabilire l'orario del docente a propria discrezione, quindi è preferibile trovare un accordo, se possibile, tra voi.. Rolling Eyes

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. "
Franco Battiato
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: richiesta normativa copertura orario disabile

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum