S.O.S SOSTEGNO

su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Pluriminorazione
Oggi alle 6:25 pm Da artaudisse

» compilazione del PEI secondo ICF-CY
Ven Ott 06, 2017 11:11 pm Da Papillon_65

» 2 insegnanti di sostegno sullo stesso ragazzo
Mar Ott 03, 2017 8:03 pm Da alfred2

» concorso nazionale "L'adozione fra i banchi di scuola" - quarta edizione
Dom Set 10, 2017 1:35 pm Da francika

» l' ACCENTO
Mer Ago 23, 2017 5:26 am Da Maestra Gabriella

» analisi logica
Lun Giu 19, 2017 1:00 pm Da moluna

» prove equipollenti
Dom Giu 04, 2017 5:59 pm Da bebeg

» Docenti referenti per l'Adozione cercasi!
Lun Mag 29, 2017 9:05 pm Da francika

» Ciao a tutti
Gio Mag 25, 2017 7:41 pm Da maria pascale

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 27711 membri registrati
L'ultimo utente registrato è leia-p

I nostri membri hanno inviato un totale di 18531 messaggi in 3248 argomenti

Problema all'orizzonte, nell'organizzazione delle autonomie di un'alunna, sc. infanzia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Problema all'orizzonte, nell'organizzazione delle autonomie di un'alunna, sc. infanzia

Messaggio Da letizia77 il Lun Apr 04, 2011 3:31 pm

Ciao a tutti, scrivo di rado per mancanza di tempo ma leggo ogni giorno e questo sito mi è di grande aiuto.
Da ottobre ho avuto una supplenza alla scuola dell'infanzia, sezione primavera, sul sostegno.
Seguo la bambina per 14 ore settimanali, mentre dall'ora di pranzo in poi la bambina è seguita da un'assistente per 18 ore settimanali.
Negli ultimi tempi la bambina durante il pasto mangia meno.
Non essendo presente so queste cose dai resoconti parziali dell'assistente e dalla mamma della bambina.
La mamma è preoccupata della situazione e sta iniziando a pensare di ritirarla da scuola per l'ora di pranzo, per farla mangiare a casa. Questo potrebbe comportare anche un cambiamento nel numero di ore di presenza della bambina a scuola, a scapito dell'assistente.
L'assistente è alla prima esperienza con bambini con handicap grave e da insegnante trovo a volte che sia superficiale e viva questo lavoro come una sorta di passatempo e un modo per avere uno stipendio.
Questo si ripercuote sulla bambina e sulla famiglia di conseguenza.
In questa situazione, che potrebbe in futuro portare anche alla decisione di un cambio di scuola, da insegnante di sostegno, cosa posso fare?
Il mio rapporto con la famiglia è stato buono fin dall'inizio ed è sempre stato fondato sulla fiducia reciproca.
Spero che qualcuno possa darmi un consiglio; vorrei che tutti noi facessimo la cosa miglore per la bambina. Idea


Ultima modifica di leterbuck il Dom Ott 30, 2011 11:19 pm, modificato 1 volta (Motivazione : ampliato titolo per la ricerca, spostato in sos didattica)

letizia77
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 06.01.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema all'orizzonte, nell'organizzazione delle autonomie di un'alunna, sc. infanzia

Messaggio Da guardian angel il Mar Apr 05, 2011 9:59 pm

.. non ho ben chiaro, però, su cosa, in particolare, vorresti un consiglio.. Question

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. "
Franco Battiato
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema all'orizzonte, nell'organizzazione delle autonomie di un'alunna, sc. infanzia

Messaggio Da letizia77 il Mer Apr 06, 2011 2:10 pm

Vorrei un consiglio sull'atteggiamento da tenere con l'assistente e con le colleghe, in merito alla questione, per migliorare la situazione del momento pasto e contemporaneamente tranquillizzare la famiglia in relazione a ciò.

letizia77
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 06.01.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema all'orizzonte, nell'organizzazione delle autonomie di un'alunna, sc. infanzia

Messaggio Da guardian angel il Mer Apr 06, 2011 8:13 pm

.. sulla questione pranzo si può dire poco, poichè è difficile, se non impossibile, valutarla da qui.. dovreste cercare di capire tutti insieme quali sono le effettive difficoltà.. soprattutto, però, dovreste cercare di non alimentare le ansie della mamma, sovrapponendo alla questione problemi che non c'entrano con la mensa:
letizia77 ha scritto:
L'assistente è alla prima esperienza con bambini con handicap grave e da insegnante trovo a volte che sia superficiale e viva questo lavoro come una sorta di passatempo e un modo per avere uno stipendio.
Questo si ripercuote sulla bambina e sulla famiglia di conseguenza.
.. questa frase mi colpisce molto.. Rolling Eyes hai espresso questo tuo pensiero anche alla famiglia? Rolling Eyes

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. "
Franco Battiato
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema all'orizzonte, nell'organizzazione delle autonomie di un'alunna, sc. infanzia

Messaggio Da letizia77 il Gio Apr 07, 2011 3:26 am

Non ho esposto il mio pensiero sull'assistente alla famiglia, assolutamente no. Alimenterei ansie e tensioni, caricando la famiglia di problemi che dobbiamo risolvere tra di noi. Ma sono certa che i suoi atteggiamenti, quanto meno inesperti, sono colti perfettamente dalla bambina e vissuti a volte con difficoltà. Stiamo lavorando al miglioramento della situazione, senza caricare ulteriormente la famiglia, ma restano difficoltà per via della carenza che possono essere attribuite, almeno in parte, alla non formazione professionale dell'assistente.
Le parole che ho usato nel post iniziale per descrivere la situazione, riguardo l'assistente, non sono miei giudizi, ma rielaborazioni personali, riflessioni sorte da alcune frasi della stessa assistente, che definisce il suo lavoro un gioco.

letizia77
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 06.01.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema all'orizzonte, nell'organizzazione delle autonomie di un'alunna, sc. infanzia

Messaggio Da guardian angel il Gio Apr 07, 2011 8:50 pm

.. credo che la situazione sia più complessa di quanto può sembrarti; penso che in questo momento sarebbe più produttivo informarsi e conoscere più a fondo le problematiche di questa bambina, portatrice di un grave handicap, piuttosto che andare a ricercare le presunte.. responsabilità di persone che, oltre a te, operano sul caso.. scrivo questo perchè nel percorso scolastico dei nostri alunni le eventuali 'battute di arresto' o regressioni, momentanee, o più a lungo decorso, sono da ritenersi del tutto 'normali' e non vanno necessariamente osservate, e poi valutate, come fossero il risultato di scarsa osservanza o carente dedizione da parte nostra.. non colpevolizziamoci, nè colpevolizziamo altre persone, senza prima avere delle certezze..
.. detto questo, come già scritto sopra, non potendo sapere esattamente le motivazioni per cui la vostra alunna non mangia più con lo stesso appetito mostrato in precedenza, da parte tua potresti sollecitare nei colleghi curricolari e nell'assistente una maggiore attenzione ai comportamenti della bambina, che presumo non verbale (?), durante i pasti, mentre potresti chiedere informazioni alla mamma su come, invece, la bambina reagisce a casa di fronte ai pasti consumati in famiglia e anche prendere informazioni sul sonno, che, insieme all'alimentazione, ci forniscono informazioni preziose per indagare su eventuali disagi o disturbi generalizzati.. quindi, cercare di circoscrivere quanto più possibile la situazione, per verificare se il problema sussiste solo a scuola, oppure no.. intanto questo, poi vediamo come poter continuare.. Rolling Eyes
buon lavoro per ora.. Very Happy

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. "
Franco Battiato
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema all'orizzonte, nell'organizzazione delle autonomie di un'alunna, sc. infanzia

Messaggio Da letizia77 il Ven Apr 08, 2011 4:20 am

Grazie per i consigli. L'osservazione di cui parlavo non viene fatta per ricercare resposabilità di qualcuno, ma per comprendere le cause di questa situazione.
A casa la bambina non ha cambiato modi, tempi e quantità nel mangiare e anche per quanto riguarda il sonno la famiglia non ha comunicato variazioni di rilievo.
La bambina è verbale e pertanto sa spiegare, ma a volte le sue spiegazioni sono legate più all'espressione del disagio in sè, rispetto ad una descrizione della causa del poco appettito.
Questo problema del mangiare si manifesta sopratutto al momento del pranzo, quando io insegnante di sostegno non ci sono.
Parlo ovviamente con le colleghe e con l'assistente e cerco di capire con loro quale sia il disagio sottostante.
Abbiamo deciso insieme di continuare ad osservare e di provare alcune strategie diverse, come ad esempio terminare il pasto in un altro ambiente più tranquillo.
La confusione che c'è a mensa si ripercute molto sulla bambina, è evidente e quando viene portata in un altro ambiente riesce a concentrarsi di più sul cibo e sul mangiare, nonchè ad essere più serena.
Il discorso sarebbe lunghissimo e coinvolgerebbe anche il modo in cui l'assistente all'ora di pranzo ed io a colazione gestiamo il momento del pasto e la confusione che le crea questo disagio.
Grazie però per le indicazioni che mi sono state date.

letizia77
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 06.01.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema all'orizzonte, nell'organizzazione delle autonomie di un'alunna, sc. infanzia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum