S.O.S SOSTEGNO

su SOS SOSTEGNO.



Il sito è completamente GRATUITO e accessibile a tutti, iscriviti e unisciti a noi!!!!
Grazie della visita.


Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» analisi logica
Lun Giu 19, 2017 1:00 pm Da moluna

» prove equipollenti
Dom Giu 04, 2017 5:59 pm Da bebeg

» Docenti referenti per l'Adozione cercasi!
Lun Mag 29, 2017 9:05 pm Da francika

» Ciao a tutti
Gio Mag 25, 2017 7:41 pm Da maria pascale

» Esempi di programmazioni per alunni disabili con patologie varie
Dom Apr 30, 2017 8:36 pm Da framon

» L'adozione fra i banchi di scuola- MUDEC 7 maggio 2017
Sab Apr 29, 2017 2:03 pm Da francika

» Alunni Ipovedenti e Ciechi
Mer Apr 12, 2017 5:20 pm Da Maestra Gabriella

» richiesta aula per attività laboratoriali
Gio Gen 19, 2017 3:02 pm Da gnola

» MAPPE : GEOGRAFIA
Dom Dic 11, 2016 7:54 am Da ivana debernardis

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Statistiche
Abbiamo 27711 membri registrati
L'ultimo utente registrato è leia-p

I nostri membri hanno inviato un totale di 18526 messaggi in 3244 argomenti

Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da Elia Maria Rosa il Sab Nov 06, 2010 9:11 pm

Sono insegnante di sostegno in una scuola dell'infanzia, i genitori del bambino che seguo vogliono insere il proprio figli nel tempo pieno, in dirigente dice che non è possibile cosa dice la normativa? grazie
Shocked


Ultima modifica di leterbuck il Gio Nov 03, 2011 6:28 pm, modificato 1 volta (Motivazione : reso titolo significativo per la ricerca)

Elia Maria Rosa
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 04.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da guardian angel il Dom Nov 07, 2010 7:54 am

.. ciao Maria Rosa, non ho capito la tua richiesta esatta quale è, potresti chiarire meglio? scratch
un saluto per ora, ciao!! Very Happy

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. "
Franco Battiato
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da Elia Maria Rosa il Dom Nov 07, 2010 8:51 pm

La dirigente della mia scuola non vuole far rimanere il bambino disabile di pomeriggio.Esiste una legge che le permette di prendere questa decisione? Se si quale? oppure in caso contrario qual'è la legge che dà il diritto al bambino di stare a scuola fino alle 4?

Elia Maria Rosa
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 04.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da guardian angel il Lun Nov 08, 2010 4:49 pm

.. il diritto all'istruzione dei disabili è regolamentato dalla 104 :
http://sostegno.forumattivo.com/le-leggi-e-le-news-f7/legge-104-t50.htm#99

.. forse, e faccio delle ipotesi, la Dirigente preferisce sconsigliare il tempo pieno all'alunno o per ragioni di difficoltà di copertura dell'intero orario scolastico (min. 40 ore settimanali?), in seguito ai recenti e prossimi ulteriori tagli subiti dalla scuola pubblica italiana, oppure più semplicemente per ragioni di eccessivo affaticamento mentale e fisico che potrebbe subire il bambino nel frequentare una scuola così impegnativa; in entrambi i casi, o in altre ipotesi, che non conosco, sarebbe opportuno che ci fosse chiarezza e dialogo tra tutti voi, al fine di trovare la soluzione migliore per tutti, ma soprattutto per il bambino, che è nelle vostre mani.. Rolling Eyes
.. se puoi fornirci altri dettagli sulla situazione, noi tutti, insieme, possiamo cercare di darti consigli più precisi.. fai sapere, a presto, ciao!! sunny

_________________
".. la primavera, tarda ad arrivare.. "
Franco Battiato
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da Elia Maria Rosa il Lun Nov 08, 2010 9:56 pm

Il bambino che seguo ha un ritardo medio grave di 6 anni, doveva frequentare la prima classe della scuola primaria ma il collegio ed i genitori hanno ritenuto opportuno, per il bene del bambino, la sua permanenza nella scuola dell'infanzia ,ancora per un altro anno cioè questo.Io sono arrivata quest'anno e i genitori del bambino hanno espresso il desiderio di falo frequentare anche il pomeriggio, già mangia a pranzo a scuola,per togliergli, diciamo cos'ì, la pennichella pomeridiana.La dirigente non è daccordo perche non c'è, dice, l'insegnante di sostegno per tutte le ore. Ma il bambino disabile non è dell'insegnante di sostegno!!!!l'insegnante di sostegno è di sostegno alla classe in cui si trova un bambino disabile!!!! o mi sbagli!!!!

Elia Maria Rosa
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 04.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da guardian angel il Mar Nov 09, 2010 2:54 pm

Elia Maria Rosa ha scritto:Il bambino che seguo ha un ritardo medio grave ..

.. quante sono le ore assegnate al caso (sostegno+assistenza specialistica)? attualmente è coperto per un rapporto 1:1? se sì, a questo punto dell'anno è piuttosto complicato garantire l'intera copertura dell'orario, da parte della Dirigente, la quale, su richiesta della famiglia, si troverebbe costretta ad emettere un ordine di servizio nei confronti di uno dei tuoi colleghi dell'Istituto, spostandolo sul caso e togliendo ore ad un caso meno grave.. Rolling Eyes L'alternativa è lasciare il bambino senza figura di riferimento nelle ore del pomeridiane: non si tratta, come dici tu, in questo caso specifico, di scambio di ruoli sostegno-curricolari.. Rolling Eyes
.. spero di aver chiarito, in caso contrario, noi siamo qui, ciao!! sunny
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da Elia Maria Rosa il Sab Nov 13, 2010 8:20 pm

Mi dispiace ma non condivido.Non capisco però se é una tua opinione o c'è una legge che afferma quello che dici. Comunque ho lavorato sia al nord, in varie scuole della Lombardia, sia a Bari e l'anno scorso in Calabria e non mi è mai capitato una cosa del genere.Tutti i bambini gravi frequentavano tutta la giornata e non era uno scambio di ruolo tra insegnanti, ma semplicemente una presa in carico del bambino disabile da parte di tutti.Questo è il primo anno e per giunta, finalmente, nel mio paese che mi capita di sentire una cosa del genere. E per finire i genitori nel confermare il bambino alla scuola dell'infanzia avevano espresso per iscritto di voler far frequentare il bambino tutta la giornata. Spero finalmente di essere stata chiara!!!

Elia Maria Rosa
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 04.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da Maestra Gabriella il Sab Nov 13, 2010 11:39 pm

Mi pare strano che un DS dica ad un genitore che un figlio non può frequentare tutto l'orario scolastico ... Il diritto allo studio è un diritto per tutti , tante volte non c'è la copertura totale delle ore , ma questo non è mai stato motivo per un'esclusione "selettiva" di un alunno.

Posso fare solo 2 precisazioni :
-ci sono genitori che non "sono sicuri" nel lasciare a scuola il proprio figlio, quando sanno che non c'è l'insegnante di sostegno o l'assistente ad personam e preferiscono portare a casa i loro figli o non portarli se sanno che succede ciò ( ma è una loro iniziativa) ;
-nei casi di alunni per nulla autonomi e aggressivi verso sè e verso gli altri ... lì possiamo avere dei problemi maggiori da parte della scuola nei momenti in cui manca l'insegnante di sostegno o l'assistente.


Posso dire che , nel mio piccolo, anche quando si ammale l'insegnante di sostegno ( e non arriva la supplente) o nei casi in cui l'alunno disabile decide di restare a mensa ( cosa che non fa abitualmente) noi come scuola non abbiamo mai detto : " Non portate il bambino a scuola o venitelo a riprendere prima o no, non può restare a mensa", ma tutto il team si attiva per garantire all'alunno un diritto che gli è sacrosanto.

Sarà che , purtroppo, nelle scuola dove ho lavorato e lavoro, a causa dei tagli, noi non abbiamo mai avuto la possibilità di avere un rapporto 1:1 , ma abbiamo dai 2 a 4 alunni e quindi anche ( e dico io giustamente) gli insegnanti curricolari hanno dovuto prendere coscienza che il bambino disabile è un bambino della classe, un bambino a cui pensare per le varie strategie didattiche , ancor di più perchè sanno che non hanno un'insegnante di sostegno e/o un'assistente sempre presente in classe.

avatar
Maestra Gabriella
Fondatore e Admin

Numero di messaggi : 6786
Data d'iscrizione : 20.11.08
Età : 41

Vedi il profilo dell'utente http://sostegno.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da guardian angel il Dom Nov 14, 2010 9:16 am

Elia Maria Rosa ha scritto:Mi dispiace ma non condivido.Non capisco però se é una tua opinione o c'è una legge che afferma quello che dici. ..... ...Spero finalmente di essere stata chiara!!!
affraid affraid

.. cara Elia Maria Rosa, il nostro è un dialogo e uno scambio di opinioni e di esperienze, oltre che di materiale! Shocked

..puoi guardare qui, oltre la 104 che ti avevo già indicato, mi sembra la disposizione più recente in materia (tieni presente che non siamo legali)..
(copioincollo dal Web):

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione

LINEE GUIDA PER L’INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI CON DISABILITÀ
(allegato alla Nota Ministeriale prot. n. 4274 del 4 agosto 09)


http://www.slideshare.net/renatorapino/linee-guida-2529625

(vai alla parte terza, quella che tratta dell'inclusione) Very Happy
avatar
guardian angel
Millenium member
Millenium member

Numero di messaggi : 3720
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : Toscana

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da Elia Maria Rosa il Dom Nov 14, 2010 1:32 pm

Grazie siete stati gentilissimi, vi farò sapere come va a finire Cool

Elia Maria Rosa
Nuovo member
Nuovo member

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 04.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Può un dirigente negare all'alunno disabile la frequenza al tempo pieno?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum